Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie

Jack Harvey trionfa sull'ovale di Indianapolis

Con la vittoria nell'Indiana, Harvey si è portato in testa al campionato. Fantastico poker per il team Schmidt

Per Jack Harvey quella di oggi è sicuramente una giornata da ricordare. Il pilota del team Schmidt Peterson Motorsports è infatti riuscito a conquistare la vittoria nella gara odierna della Indy Lights, andata in scena sul mitico ovale di Indianapolis, su cui in questo fine settimana si svolgerà la noventanovesima edizione della celebre 500 Miglia.

Oltre alla vittoria, Harvey è salito in vetta alla classifica generale piloti proprio grazie al primo posto conquistato poco fa. Jack è scattato subito bene dalla prima fila, accanto al poleman Ethan Ringel, suo compagno di squadra. I due hanno duellato per gran parte della gara, rimanendo spesso nelle prime posizioni della classifica. 

Arrivati i primi doppiaggi, Jack Harvey è riuscito a prendere il comando della corsa in via definitiva. Appena un giro più tardi, infatti, Ed Jones è finito contro le barriere alla Curva 4 a causa di una foratura patita a tre tornate dal termine delle ostilità. Questo incidente ha permesso ad Harvey di arrivare senza pressione sotto la bandiera a scacchi e vincere a Indianapolis. 

Fortunatamente l'alfiere del team Carlin è rimasto illeso nonostante l'impatto con il muretto sia stato considerevole. Se il secondo posto è andato a vantaggio di Ethan Ringel, bella è stata la battaglia tra Scott Anderson e RC Enerson, con il primo dei due che è riuscito a prevalere e a chiudere la corsa sul terzo gradino del podio. Questo risultato ha conferito al team Schmidt Peterson Motorsports un poker clamoroso.

Felix Serralles è uscito di gara a causa di un problema tecnico alla sua monoposto, mentre è andata ancora peggio a Max Chilton. L'ex pilota del team Marussia-Ferrari non è riuscito a prendere il via della corsa di Indianapolis a causa di un problema alla sua monoposto, che però non è stato ufficializzato né esternato dal team del pilota britannico.  

Indy Lights - Indianapolis - Gara

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Pigot batte Harvey e centra la pole a Barber
Prossimo Articolo Prima vittoria di Felix Serralles a Milwaukee

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia