Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie

Wickens ora si alza da solo: "Voglio ballare al mio matrimonio!"

In un bellissimo video pubblicato su Twitter, il canadese viene ripreso mentre si alza dalla sedia e abbraccia la sua fidanzata, che sposerà a settembre e alla quale voleva fare una sorpresa mostrandole ulteriori progressi nella riabilitazione.

Robert Wickens, Schmidt Peterson Motorsports Honda

Sono passati 6 mesi dal terribile botto di Pocono nel quale Robert Wickens ha rischiato seriamente di perdere la vita.

Nell'incidente durante la gara di IndyCar, come ormai noto da tempo, il canadese ha riportato infortuni gravissimi al midollo spinale, ma da allora non si è mai fermato e arreso nel recupero con la speranza di poter tornare non solo a camminare con le sue gambe, ma anche a correre, come spesso ha dichiarato.

Costantemente Wickens ha pubblicato immagini, foto, video e commenti tramite i propri social per informare tutti dei progressi fatti nel corso della sua riabilitazione nella clinica del Colorado che lo ospita.

L'ultimo video è particolarmente toccante dato che mostra il 29enne di Toronto mentre prova ad alzarsi da solo dalla sedia a rotelle davanti alla sua fidanzata, Karli Woods - che ha accettato di sposarlo a settembre - con i due che una volta in piedi si abbracciano e scambiano un tenero bacio.

 

"Ieri sono passati 6 mesi dal mio incidente e questa cosa è da una settimana che sapevo di poterla fare - ha scritto Wickens nel commento al suo video - Volevo però sorprendere Karli! Uno degli obiettivi del mio recupero è poter ballare al nostro matrimonio a settembre. Questo è un grandissimo passo che mi dà ulteriore fiducia nella speranza che tutto ciò si avveri".

Che dire... ancora una volta, forza Robert e - in anticipo - congratulazioni!

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Castroneves pronto per le due gare ad Indianapolis, strizzando l'occhio alla 24h di Le Mans
Prossimo Articolo Alonso omaggia la McLaren scegliendo il #66 per Indianapolis

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia