Ufficiale: la Indycar torna a Watkins Glen al posto di Boston

L'annuncio è stato dato nella serata di ieri: la serie statunitense farà ritorno sullo storico tracciato stradale da 3,4 miglia nel weekend del 4 settembre, confermando un'anticipazione di Motorsport.com.

L'anticipazione che Motorsport.com aveva dato nella giornata di lunedì ha trovato conferma nella serata di ieri: sarà Watkins Glen a sostituire Boston nel calendario 2016 della Indycar e della Indy Lights, nel weekend compreso tra l'1 ed il 4 di settembre.

La serie, dunque, tornerà a correre su un tracciato che non la ospitava ormai dal lontano 2010. Ma c'è grande attesa all'idea di rivedere le monoposto sulla storica pista da 3,4 miglia. Basta pensare, infatti, che i biglietti saranno in vendita già dalla settimana prossima.

"Voglio ringraziare il presidente dell'autodromo, Michael Printup e tutto il suo staff, perché ci hanno aiutati a chiudere questa operazione in tempi davvero stretti" ha detto Jay Frye, presidente delle operazioni della Indycar.

"Ovviamente Watkins Glen ha una grande storia, quindi tornare a correrci a creato una grande eccitazione intorno al nostro campionato" ha aggiunto.

Printup ha proseguito: "Siamo felice di dare il bentornato alla Indycar al Glen. Il fatto che abbiamo raggiunto questo accordo molto rapidamente, mostra quanto entambe le parti fossero motivate a raggiungerlo, capendo l'interesse dei tifosi e dei concorrenti".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Articolo di tipo Ultime notizie