Simon Pagenaud schiva la penalità e centra il successo a Long Beach

Simon Pagenaud vince a Long Beach e centra il primo trionfo della stagione, ma Ganassi protesta per una uscita dalla pit lane irregolare. Secondo posto per Scott Dixon e terzo per Helio Castroneves.

Simon Pagenaud ha dovuto sudare più di sette camicie per vincere la prima gara del 2016 ma, al termine della corsa di Long Beach, ce l'ha fatta. Il pilota del team Penske ha tagliato per primo il traguardo dopo una corsa in cui è stato l'autentico protagonista. Nel bene e nel male.

Pagenaud, infatti, è stato sotto inchiesta da parte dei commissari di gara (Dan Davis, Arie Luyendyk e Max Papis) per aver passato con tutte e quattro le ruote la riga gialla in uscita dalla pit lane, rientrando in pista davanti a Scott Dixon, pilota del team Ganassi.

La direzione gara ha subito annunciato di aver messo sotto inchiesta la manovra di Pagenaud, ma, al termine della gara, il pilota del team Penske ha ricevuto solo un "warning", perché altre pene sarebbero state troppo severe a fronte della manovra compiuta dal transalpino.

Mike Hull, amministratore delegato del team Ganassi, ha affermato che la sua scuderia era certa di vedere Pagenaud sanzionato dopo la manovra in uscita dal pit stop: "E' abbastanza evidente il motivo della sua manovra. Alla riunione dei piloti che hanno detto che una manovra del genere non sarebbe stata consentita. Non hanno parlato di qualche penalizzazione sarebbe stata adottata, ma non dovrebbe essere permesso di continuare la gara".

Scott Dixon ha terminato al secondo posto, chiudendo a tre decimi dal vincitore. Per il team Penske, quello di Long Beach è stato un fine settimana da ricordare perché Helio Castroneves ha chiuso al terzo posto, mentre Juan Pablo Montoya ha terminato appena fuori dal podio, in quarta posizione.

Quinto posto per il nipponico Takuma Sato, primo pilota motorizzato Honda. Tony Kanaan ha portato la seconda Dallara del team Ganassi al sesto posto, davanti a Will Power (Penske) e al canadese James Hinchcliffe.

Per il nostro Luca Filippi non è stata una gara facile. Il diciassettesimo posto finale è frutto di un problema sin dai primi giri all'aerodinamica della sua vettura. La sua DW12 ha subito un danno all'ala anteriore, che ha pregiudicato il modo considerevole le sue possibilità di cogliere un risultato importante a Long Beach.

PosizionePilotaTeamAutoTempoGiri
1 FranciaSimon Pagenaud  Stati UnitiTeam Penske Dallara DW12 1:33:54.4835 80
2 Nuova ZelandaScott Dixon  Chip Ganassi Racing Dallara DW12 +0.3032 80
3 BrasileHelio Castroneves  Stati UnitiTeam Penske Dallara DW12 +10.8376 80
4 ColombiaJuan Pablo Montoya  Stati UnitiTeam Penske Dallara DW12 +12.2162 80
5 GiapponeTakuma Sato  A.J. Foyt Enterprises Dallara DW12 +12.2918 80
6 BrasileTony Kanaan  Chip Ganassi Racing Dallara DW12 +17.6267 80
7 AustraliaWill Power  Stati UnitiTeam Penske Dallara DW12 +18.7449 80
8 CanadaJames Hinchcliffe  Schmidt Peterson Motorsports Dallara DW12 +19.0362 80
9 FranciaSébastien Bourdais  KVSH Racing Dallara DW12 +22.9147 80
10 Stati UnitiJosef Newgarden  Ed Carpenter Racing Dallara DW12 +23.6654 80
11 Regno UnitoCharlie Kimball  Chip Ganassi Racing Dallara DW12 +24.2179 80
12 ColombiaCarlos Munoz  Andretti Autosport Dallara DW12 +40.1250 80
13 Stati UnitiConor Daly  Dale Coyne Racing Dallara DW12 +47.1809 80
14 Regno UnitoMax Chilton  Chip Ganassi Racing Dallara DW12 +53.9106 80
15 Stati UnitiGraham Rahal  Rahal Letterman Lanigan with Theodore Racing Dallara DW12 +56.9082 80
16 RussiaMikhail Aleshin  Schmidt Peterson Motorsports Dallara DW12 +1:01.2966 80
17 ItaliaLuca Filippi  Dale Coyne Racing Dallara DW12 +1:08.0543 80
18 Stati UnitiRyan Hunter-Reay  Andretti Autosport Dallara DW12 +1:30.3302 80
19 Stati UnitiMarco Andretti  Andretti Autosport Dallara DW12 +1 lap 79
20 Stati UnitiAlexander Rossi  Andretti Herta Autosport with Curb-Agajanian Dallara DW12 +1 lap 79
21 Regno UnitoJack Hawksworth  A.J. Foyt Enterprises Dallara DW12 +3 laps 77
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Evento Long Beach
Sub-evento Domenica, la gara
Circuito Streets of Long Beach
Piloti Scott Dixon , Simon Pagenaud
Team Team Penske , Chip Ganassi Racing
Articolo di tipo Gara