Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
22 nov
Libere 1 in
1 giorno
G
Ad Diriyah E-prix II
23 nov
-
23 nov
Libere 3 in
2 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Power vince a Pocono dopo un altro terribile incidente al via

condivisioni
commenti
Power vince a Pocono dopo un altro terribile incidente al via
Di:
19 ago 2019, 08:15

Il pilota del team Penske ha battuto Dixon e Pagenaud, ma a tenere banco sono le polemiche riguardo il brutto incidente al giro 1 che ha coinvolto 5 monoposto.

L'impianto di Pocono finisce anche quest'anno sotto accusa dopo un terribile incidente al via della Pocono 500, evento valido per il campionato IndyCar 2019.

Il fatto si è consumato nei primi chilometri di gara, al primo giro dopo la partenza. Takuma Sato e Ryan Hunter-Reay hanno attaccato Alexander Rossi, uno a destra e uno a sinistra. I due hanno chiuso l'ex pilota di F1, innescando un incidente a tre vetture, diventato poi a 5 a causa dei contatti che hanno coinvolto gli incolpevoli James Hinchcliffe e Felix Rosenqvist.

Takuma Sato, dopo aver colpito a ripetizione le barriere, si è capovolta, ma è andata peggio a Felix Rosenqvist, la cui monoposto è stata agganciata nella fase finale dell'incidente ed è stata scaraventata ad alta velocità contro le barriere, dopo un capottamento.

Lo svedese è uscito autonomamente dall'abitacolo della sua Dallara, ma poi è stato trasportato in ospedale per ulteriori accertamenti. Takuma Sato è uscito illeso dall'incidente, ma è stato ritenuto responsabile dell'accaduto dalla Direzione Gara, che lo ha sanzionato per un contatto evitabile.

Per quanto riguarda l'aspetto sportivo della gara, annotiamo il successo di Will Power arrivato prima del termine dei 250 giri previsti a causa di un violento temporale, che ha costretto la Direzione Gara a fermare la corsa al 129esimo passaggio.

Il pilota del team Penske ha preceduto di 5"4 la Dallara-Honda di Scott Dixon (Team Chip Ganassi Racing) dopo aver approfittato di problemi d'assetto della vettura di quest'ultimo. Terzo posto firmato da Simon Pagenaud, che completa così un ottimo fine settimana per il team Penske oltre al successo ottenuto da Power.

Santino Ferrucci si conferma in un ottimo momento, sfiorando il podio per 2"4. Il pilota statunitense ha preceduto la Dallara-Chevrolet del team Penske affidata a Josef Newgarden.

Cla # Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco Mph Ritirato Punti
1 12 Australia Will Power United States Team Penske 128 1:53'45.8296     168.771   51
2 9 New Zealand Scott Dixon United States Chip Ganassi Racing 128 1:53'51.2984 5.4688 5.4688 168.636   41
3 22 France Simon Pagenaud United States Team Penske 128 1:53'52.9246 7.0950 1.6262 168.595   38
4 19 United States Santino Ferrucci United States Dale Coyne Racing 128 1:53'55.2993 9.4697 2.3747 168.537   32
5 2 United States Josef Newgarden United States Team Penske 128 1:53'56.0067 10.1771 0.7074 168.519   31
6 20 United States Ed Carpenter United States Ed Carpenter Racing 128 1:54'01.2535 15.4239 5.2468 168.390   28
7 18 France Sébastien Bourdais United States Dale Coyne Racing 128 1:54'04.9937 19.1641 3.7402 168.298   26
8 14 Brazil Tony Kanaan United States A.J. Foyt Enterprises 128 1:54'09.2237 23.3941 4.230 168.194   24
9 15 United States Graham Rahal United States Rahal Letterman Lanigan Racing 128 1:54'11.0356 25.2060 1.8119 168.150   22
10 23 United States Charlie Kimball United Kingdom Carlin 128 1:54'13.2657 27.4361 2.2301 168.095   20
11 59 United States Conor Daly United Kingdom Carlin 128 1:54'15.1131 29.2835 1.8474 168.050   19
12 7 Sweden Marcus Ericsson United States Schmidt Peterson Motorsports 128 1:54'18.4347 32.6051 3.3216 167.968   18
13 26 United States Zach Veach United States Andretti Autosport 127 1:53'48.1115 1 Lap 1 Lap 167.396   17
14 4 Brazil Matheus Leist United States A.J. Foyt Enterprises 127 1:53'49.8690 1 Lap 1.7575 167.353   16
15 98 United States Marco Andretti United States Andretti Autosport 126 1:53'58.1031 2 Laps 1 Lap 165.835   15
16 88 United States Colton Herta United States Harding Racing 72 1:06'37.5157 56 Laps 54 Laps 162.101 Incidente 14
17 21 United States Spencer Pigot United States Ed Carpenter Racing 39 37'26.0454 89 Laps 33 Laps 156.275 Incidente 13
18 27 United States Alexander Rossi United States Andretti Autosport 39 1:54'08.0596 89 Laps 1:16'42.0142 51.255   12
19 28 United States Ryan Hunter-Reay United States Andretti Autosport 25 1:45'30.2752 103 Laps 14 Laps 35.543 Incidente 11
20 5 Canada James Hinchcliffe United States Schmidt Peterson Motorsports 19 1:06'16.3339 109 Laps 6 Laps 43.004 Incidente 10
21 30 Japan Takuma Satō United States Rahal Letterman Lanigan Racing 0 0.7537 128 Laps 19 Laps   Incidente 9
22 10 Sweden Felix Rosenqvist United States Chip Ganassi Racing 0 0.8245 128 Laps 0.0708   Incidente 8
Prossimo Articolo
Cancellate le Qualifiche a Pocono: in pole scatterà Newgarden

Articolo precedente

Cancellate le Qualifiche a Pocono: in pole scatterà Newgarden

Prossimo Articolo

Wickens tuona: "La IndyCar deve smettere di correre a Pocono!"

Wickens tuona: "La IndyCar deve smettere di correre a Pocono!"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie IndyCar
Evento Pocono
Sotto-evento Gara
Autore Giacomo Rauli