Newgarden beffa di un soffio Power e centra la pole a Birmingham

condivisioni
commenti
Newgarden beffa di un soffio Power e centra la pole a Birmingham
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
22 apr 2018, 08:31

Il campione in carica della serie ha battuto il compagno di squadra Will Power per 2 centesimi. Seconda fila per Bourdais, desideroso di rivincita, e Ryan Hunter-Reay.

Il vincitore del Verizon P1 Pole Award Josef Newgarden, Team Penske Chevrolet, applica l'adesivo P1
Takuma Sato, Rahal Letterman Lanigan Racing Honda
Marco Andretti, Herta - Andretti Autosport Honda
Ryan Hunter-Reay, Andretti Autosport Honda
Simon Pagenaud, Team Penske Chevrolet
Graham Rahal, Rahal Letterman Lanigan Racing Honda
Simon Pagenaud, Team Penske Chevrolet
Spencer Pigot, Ed Carpenter Racing Chevrolet

 

Josef Newgarden conferma di amare particolarmente il Barber Motorsports Park di Birmingham centrando la pole position nel corso della nottata al volante della Dallara motorizzata Chevrolet preparata dal team Penske.

La lotta per la pole è stata al fulmicotone e a dir poco entusiasmante, perché Newgarden è riuscito ad accaparrarsi la pole nei confronti del compagno di squadra WIll Power per appena 2 centesimi di secondo nelle fasi finali della Q3.

Il team Penske ha dunque monopolizzato le prime due posizioni dello schieramento, mentre al terzo posto troviamo un Sébastien Bourdais che ha mostrato tanta voglia di rivincita dopo l'ultimo fine settimana di gara dove gli è capitato davvero di tutto.

Al fianco del francese del team Dale Coyne Racing troviamo la prima monoposto del team Andretti, ovvero quella di Ryan Hunter-Reay. I due hanno così completato la seconda fila tutta motorizzata Honda.

In questo fine settimana James Hinchcliffe è riuscito a fare meglio - almeno sino a ora - di Robert Wickens centrando il quinto tempo e la terza fila accanto alla prima monoposto Dallara-Honda del team Chip Ganassi Racing, quella di Scott Dixon.

Fuori per un soffio dalla Top 6 Marco Andretti e il vincitore della 500 Miglia di Indianapolis 2016 ed ex pilota di Formula 1 Alexander Rossi. I due compagni di squadra nel team Andretti hanno messo alle proprie spalle la Dallara del team Penske affidata a Simon Pagenaud e Robert Wickens.

Da segnalare l'errore che ha visto protagonista Tony Kanaan. Il veterano della serie è infatti finito subito fuori dalle Qualifiche per aver sbattuto contro le barriere in Curva 2.

Q3

la#PilotaGiriTempoGapDistaccoMph
1 1 united_states Josef Newgarden  3 1'07.4413     122.773
2 12 australia Will Power  4 1'07.4541 0.0128 0.0128 122.750
3 18 france Sébastien Bourdais  2 1'07.5337 0.0924 0.0796 122.605
4 28 united_states Ryan Hunter-Reay  3 1'07.7807 0.3394 0.2470 122.159
5 5 canada James Hinchcliffe  3 1'07.9472 0.5059 0.1665 121.859
6 9 new_zealand Scott Dixon  3 1'08.0303 0.5890 0.0831 121.710

 

Prossimo articolo IndyCar
Alexander Rossi domina a Long Beach e si prende la leadership

Previous article

Alexander Rossi domina a Long Beach e si prende la leadership

Next article

La pioggia battente fa rinviare a lunedì la gara di Birmingham

La pioggia battente fa rinviare a lunedì la gara di Birmingham
Carica commenti

Su questo articolo

Serie IndyCar
Evento Birmingham
Sotto-evento Sabato, qualifiche
Location Barber Motorsports Park
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Qualifiche