La Indycar ammette che la McLaren vuole portare Alonso nella serie USA 2019

condivisioni
commenti
La Indycar ammette che la McLaren vuole portare Alonso nella serie USA 2019
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
15 ago 2018, 08:20

Mark Miles, CEO di Hulman & Company la società che gestisce l’Indycar, ha confermato l'interesse del team di Woking a entrare nella serie americana in associazione con un team esistente com Andretti o Rahal Letterman Lanigan Racing.

Takuma Sato, Andretti Autosport Honda, Fernando Alonso, Andretti Autosport Honda
Fernando Alonso, Andretti Autosport Honda
Fernando Alonso, Andretti Autosport Honda
Fernando Alonso, Andretti Autosport Honda
Fernando Alonso, Andretti Autosport Honda torna ai box dopo il ritiro dalla gara

La Indycar ha ammesso che la McLaren sta lavorando a un piano per entrare nella serie USA con il due volte campione di Formula 1 Fernando Alonso nel 2019.

Alonso ha annunciato martedì che non gareggerà in F1 nel 2019, anche se ha lasciato la porta aperta a un ritorno nel Circus in futuro. Avendo vinto il GP di Monaco due volte e essendosi assicurato la vittoria alla 24 Ore di Le Mans con la Toyota TS050 Hybrid, Fernando deve aggiungere il successo nella 500 Miglia di Indianapolis per meritarsi la Triple Crown.

Per l’asturiano Indy non rappresenterebbe una novità visto che ha disputato l’edizione del 2017, ritirandosi a 21 giri dalla bandiera a scacchi e dopo essere stato anche in testa alla gara rimanendo sempre nel gruppo di testa.

La McLaren dopo l’annuncio di Fernando non ha voluto commentare le voci di un ingresso in IndyCar nel prossimo futuro mentre a Motorsport.com risulta che il team di Woking stava prendendo in considerazione l’idea di realizzare una squadra con due vetture, con Scott Dixon come pilota prima che questi rinnovasse il suo nuovo accordo con Ganassi.

Mark Miles, CEO di Hulman & Company che gestisce l’Indycar, ha confermato l’indiscrezione sulla McLaren…

"L'annuncio di martedì ha certamente alimentato la speranza tra i fan della IndyCar che sperano che Alonso disputi tutto il campionato 2019”.

"La McLaren sta lavorando per mettere in atto tutti gli accordi necessari per entrare in Indycar e stiamo sostenendo i loro sforzi. E non mi aspetto che questo progetto si risolva alla fine di quest'anno".

L’ingresso della Carlin nella serie USA quest’anno aveva lasciato presagire che la McLaren non volesse entrare il prossimo anno. Tuttavia il problema dell’accesso alla serie può essere risolto con il gemellaggio con una squadra già esistente. Ecco perché si risente parlare di Andretti o Rahal Letterman Lanigan Racing. Vedremo…

Prossimo articolo IndyCar
Scott Dixon ha deciso di rimanere con Ganassi con un contratto pluriennale

Articolo precedente

Scott Dixon ha deciso di rimanere con Ganassi con un contratto pluriennale

Prossimo Articolo

Santino Ferrucci torna in IndyCar col Dale Coyne Racing per le ultime due gare stagionali

Santino Ferrucci torna in IndyCar col Dale Coyne Racing per le ultime due gare stagionali
Carica commenti