La gara IndyCar a Città del Messico cancellata dal calendario 2018

condivisioni
commenti
La gara IndyCar a Città del Messico cancellata dal calendario 2018
David Malsher
Di: David Malsher
Tradotto da: Marco Di Marco
01 dic 2017, 09:56

Gli organizzatori della serie sono stati costretti a cancellare il quattordicesimo appuntamento della stagione per i ritardi nello stipulare un accordo. I responsabili della IndyCar stanno ugualmente lavorando per correre in Messico nel 2019.

Sébastien Bourdais, Dale Coyne Racing Honda
Sébastien Bourdais, Dale Coyne Racing Honda
Annuncio Portland Indycar alla City Hall
Juan Pablo Montoya testing the 2018 Chevrolet IndyCar
Oriol Servia testing the 2018 Honda IndyCar
The 2018 Chevrolet IndyCar

Il calendario della IndyCar per la stagione 2018 era stato stilato con la presenza di diciotto appuntamenti ed il quattordicesimo di questi si sarebbe dovuto disputare il 5 di agosto presso l'Autodromo Hermanos Rodriguez a Città del Messico.

Gli organizzatori, tuttavia, hanno cancellato l'appuntamento messicano e le gare per la stagione 2018 saranno così diciassette con il Portland International Raceway che rimpiazzerà l'evento di Watkins Glen.

Mark Miles, CEO della Hulman & Company, società madre della IndyCar ha affermato: "L'IndyCar ha investito molto per concludere gli accordi con i nostri partner e siamo certi che riusciremo a disputare questa gara".

"Al momento siamo nella situazione di non poter stipulare un contratto con i responsabili del tracciato per la stagione 2018 della IndyCar Series e non avremmo potuto ritardare ulteriormente la decisione in merito per non creare difficoltà ai team, ai costruttori ed agli azionisti che hanno la necessità di pianificare per tempo un evento di questa importanza".

"La IndyCar apprezza la ricca storia motoristica del Messico e vuole tornare a farne parte daccapo. Lavoreremo sodo per fare in modo che l'evento di Città del Messico possa diventare realtà in futuro".

 

Prossimo articolo IndyCar
Marco Andretti e Rossi si scambiano i sedili in vista della IndyCar 2018

Previous article

Marco Andretti e Rossi si scambiano i sedili in vista della IndyCar 2018

Next article

Coppia tutta brasiliana per Foyt: accanto a Kanaan arriva Leist

Coppia tutta brasiliana per Foyt: accanto a Kanaan arriva Leist

Su questo articolo

Serie IndyCar
Autore David Malsher
Tipo di articolo Ultime notizie