Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
7 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
7 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

IndyCar: Will Power trionfa a Portland battendo Rosenqvist

condivisioni
commenti
IndyCar: Will Power trionfa a Portland battendo Rosenqvist
Di:
2 set 2019, 06:49

Will Power ha conquistato la sua 37a vittoria in IndyCar grazie al successo di Portland, mentre con il 5° posto finale Josef Newgarden balza al comando della classifica quando manca solo l'evento di Laguna Seca al termine dell'annata 2019.

Il poleman Colton Herta ha preso il comando al via inseguito da Scott Dixon (Chip Ganassi Racing) e Power, in lotta per guadagnare posizioni dato che avevano una strategia a due pit-stop. Dixon ha poi preso la testa superando Herta, che ha dovuto cedere il passo pure a Power, Felix Rosenqvist e Rossi soffrendo il degrado delle gomme.

Dopo la prima girandola di soste, Dixon è tornato in pista davanti a Power, mentre Rosenqvist ha sfruttato l'overcut per superare Rossi to move into third place. Il leader della gara ha cominciato a spingere per guadagnare, ma un sospetto problema alla batteria lo ha costretto a rientrare ai box lasciando via libera a Power. Dixon è tornato in azione dopo 3 giri al 16° posto, per cui fuori dai giochi.

Power da qui in avanti non ha mai mollato la prima posizione, nemmeno quando una neutralizzazione ha scombinato le carte; questa è avvenuta per la fermata sul rettilineo da parte di Santino Ferucci.

Il portacolori del Team Penske ha quindi tagliato il traguardo con 2"7 di margine su Rosenqvist (migliore Honda), Rossi completa il podio seguito da Herta, in rimonta dalla 14a posizione, poi abbiamo Newgarden, il quale ora ha 41 punti su Rossi in classifica e salvatosi quando alla curva 1 Graham Rahal è giunto lungo alla curva 1 centrando Zach Veach, James Hinchcliffe e Conor Daly.

Il pilota della Penske ha sfruttato la via di fuga tirandosi dietro Pagenaud, a sua volta finito in testacoda per un contatto con Max Chilton. Qui è entrata la Safety Car e i commissari hanno ristabilito il giusto ordine considerando Newgarden e Pagenaud 11° e 12°.

Ottimo sesto posto per Spencer Pigot, al suo secondo miglior risultato da quando è alla Ed Carpenter Racing, seguito da Matheus Leist, Bourdais e Charlie Kimball.

Cla Pilota Team Giri Tempo Gap Mph Pits
1 Australia Will Power United States Team Penske 105 1:58'43.0036   104.225 2
2 Sweden Felix Rosenqvist United States Chip Ganassi Racing 105 1:58'45.7921 2.7885 104.184 2
3 United States Alexander Rossi United States Andretti Autosport 105 1:58'47.5875 4.5839 104.158 2
4 United States Colton Herta United States Harding Racing 105 1:58'48.2316 5.2280 104.148 2
5 United States Josef Newgarden United States Team Penske 105 1:58'48.8575 5.8539 104.139 2
6 United States Spencer Pigot United States Ed Carpenter Racing 105 1:58'49.7513 6.7477 104.126 3
7 France Simon Pagenaud United States Team Penske 105 1:58'50.9454 7.9418 104.108 2
8 Brazil Matheus Leist United States A.J. Foyt Enterprises 105 1:58'51.1934 8.1898 104.105 4
9 France Sébastien Bourdais United States Dale Coyne Racing 105 1:58'52.5993 9.5957 104.084 3
10 United States Charlie Kimball United Kingdom Carlin 105 1:58'53.1701 10.1665 104.076 2
11 United Kingdom Max Chilton United Kingdom Carlin 104 1:58'53.9289 1 Lap 103.074 4
12 Brazil Tony Kanaan United States A.J. Foyt Enterprises 104 1:58'55.0491 1 Lap 103.058 4
13 United States Marco Andretti United States Andretti Autosport 104 1:58'55.5404 1 Lap 103.051 5
14 United Arab Emirates Ed Jones United States Ed Carpenter Racing 104 1:59'01.4265 1 Lap 102.966 5
15 Japan Takuma Sato United States Rahal Letterman Lanigan Racing 103 1:59'00.6430 2 Laps 101.987 6
16 New Zealand Scott Dixon United States Chip Ganassi Racing 102 1:58'55.3338 3 Laps 101.072 4
17 United States Santino Ferrucci United States Dale Coyne Racing 96 1:50'17.2883 9 Laps 102.573 4
18 United States Ryan Hunter-Reay United States Andretti Autosport 81 1:50'28.6399 24 Laps 86.398 5
19 United Kingdom Jack Harvey United States Meyer Shank Racing 13 20'58.3958 92 Laps 73.042  
20 Canada James Hinchcliffe United States Schmidt Peterson Motorsports 0 0.6710 105 Laps    
21 United States Conor Daly United States Schmidt Peterson Motorsports 0 0.9402 105 Laps    
22 United States Zach Veach United States Andretti Autosport 0 1.2563 105 Laps    
23 United States Graham Rahal United States Rahal Letterman Lanigan Racing 0 1.4084 105 Laps    
Prossimo Articolo
IndyCar: Colton Herta centra la seconda pole stagionale a Portland

Articolo precedente

IndyCar: Colton Herta centra la seconda pole stagionale a Portland

Prossimo Articolo

Calendario Indycar 2020: torna Richmond ed esce Pocono

Calendario Indycar 2020: torna Richmond ed esce Pocono
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie IndyCar
Location Portland International Raceway
Piloti Will Power
Team Team Penske
Autore Redazione Motorsport.com