Justin Wilson è in coma e in condizioni critiche

Arrivato il primo aggiornamento sulle condizioni del britannico dopo l'incidente avvenuto nella gara di Pocono

A qualche ora dall'incidente sull'ovale di Pocono che ha coinvolto lo sfortunato Justin Wilson, è arrivato il primo aggiornamento sulle sue condizioni di salute diramato dalla stessa IndyCar e il bollettino medico è poco rassicurante.

Il pilota britannico del team Andretti Autosport è ricoverato all'ospedale di Allentown, il Lehigh Valley Health Network, e si trova ora in coma e in condizioni critiche in seguito all'incidente che lo ha visto coinvolto nelle ultime fasi di gara sull'impianto di Pocono.

Dopo il breve comunicato sullo stato di salute di Wilson, la IndyCar ha fatto sapere di voleri unire alle preghiere per il pilota britannico e di essere vicina a lui e ai famigliari in un momento così delicato e difficile. 

Ricordiamo che Wilson è stato colpito alla testa dal musetto della vettura di Sage Karam, finito a muro poche centinaia di metri davanti al pilota britannico. Justin ha immediatamente perso conoscenza e, di conseguenza, il controllo della vettura, finendo contro il muretto interno che delimita la sede stradale della pista di Pocono. 

In seguito il pilota del team Andretti è stato immediatamente soccorso e trasportato immediatamente all'ospedale Lehigh Valley Health Network per svolgere le prime analisi e ricevere le cure adeguate a un trauma di quella portata.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Evento Pocono
Circuito Pocono Raceway
Piloti Justin Wilson
Team Andretti Autosport
Articolo di tipo Ultime notizie