Matt Brabham alla 500 Miglia di Indianapolis con KV

Per il giovane figlio e nipote d'arte australiano è stato allestito un programma con la partnership della Pirtek

Matthew Brabham si appresta a fare il suo esordio alla 500 Miglia di Indianapolis. Questo vuol dire che sarò il terzo pilota della terza generazione della dinastia è pronta a fare irruzione nella grande classica dell'Indiana, oltre a diventare il nono australiano in assoluto.

Il figlio e nipote d'arte ha raggiunto un accordo con la KV Racing Technology per portare in gara una monoposto che avrà la Pirtek come sponsor di riferimento, ma che può contare anche sull'appoggio di una personalità di spicco del mondo del motorsport australiano, ovvero Brett Murray.

"Non ci sono dubbi che questo sia un sogno che diventa realtà. So che c'è tanto lavoro ad attendermi, perché devo crearmi un bagaglio di conoscenza importante sia dentro che fuori dalla pista" ha detto Brabham.

"La KV Racing Technology ha allestito un programma di alto livello e per ora devo dire che mi sento davvero il benvenuto. Kalkhoven è espertissimo a livello di gestione del business e da Vasser posso imparare davvero tanto. Sono incredibilmente grato per questa opportunità" ha aggiunto.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Evento Matthew Brabham, Indy 500, l'annuncio
Sub-evento Presentazione
Piloti Matthew Brabham
Articolo di tipo Ultime notizie