IndyCar | DeFrancesco quarto pilota del team Andretti 2022

Devlin DeFrancesco sarà il quarto pilota del team Andretti Autosport. Dopo aver ben figurato nella Indy Lights, l'italo-canadese farà il passo nella serie regina a ruote scoperte americana.

IndyCar | DeFrancesco quarto pilota del team Andretti 2022

Devlin DeFrancesco correrà in IndyCar nella prossima stagione, dopo che oggi è stato annunciato che avrà a disposizione la quarta vettura della Andretti Autosport.

Il pilota italo-canadese, che ha conquistato nove top 5 in Indy Lights in questa stagione, chiudendo il campionato al sesto posto, ha impressionato nei suoi primi due test in IndyCar con la Andretti Autosport, e disputerà tutte le gare del 2022 andando a completare una line-up della quale facevano già parte Alexander Rossi, Colton Herta e Romain Grosjean.

"Siamo entusiasti di mantenere Devlin nella famiglia Andretti Autosport per il suo ultimo salto della Road to Indy, quello che lo porterà in IndyCar", ha detto Michael Andretti, CEO e presidente della Andretti Autosport.

"Devlin è stata una grande aggiunta al nostro programma Indy Lights e ha mostrato una grande crescita oltre ad un ottima velocità nelle recenti giornate di test".

DeFrancesco, che è arrivato secondo nella sua stagione Indy Pro 2000 nel 2020, ha dichiarato: "Sono incredibilmente grato a Michael e George o alla convinzione che hanno dimostrato in me nelle ultime due stagioni salendo la scala Road to Indy. Fare ora l'ultimo passo in INDYCAR con due dei più grandi nomi dello sport mondiale – Andretti e Steinbrenner – è un'incredibile opportunità che non vedo l'ora di sfruttare appieno.

“Ho tre compagni di squadra di grande esperienza da cui imparare e questo è ciò che rende questa opportunità ancora più eccitante. Arrivare a correre nella NTT INDYCAR SERIES con Andretti Steinbrenner Autosport e partecipare alla 500 Miglia di Indianapolis è un sogno che diventa realtà e non vedo l'ora di iniziare”.

DeFrancesco ha anche affermato di aspettarsi di poter migliorare potendo apprendere da piloti forti e d'esperienza come Herta, Rossi e Grosjean: "Sarà fantastico e mi darà ottimi punti di riferimento su cui lavorare", ha detto. “Sarà un enorme vantaggio rispetto a qualcuno che entra in IndyCar con un piccolo team.

“Colton è già un grande amico ed è stato di grande aiuto per me in Indy Lights quest'anno. Mi ha detto molto di cosa aspettarmi prima di guidare la IndyCar per la prima volta e aveva esattamente ragione. Per me è la squadra, i compagni di squadra: l'intero ambiente è un'opportunità incredibile per me".

condivisioni
commenti
Hulkenberg rinuncia alla IndyCar per motivi personali
Articolo precedente

Hulkenberg rinuncia alla IndyCar per motivi personali

Prossimo Articolo

IndyCar | Kyle Kirkwood con Foyt per l'intera stagione 2022

IndyCar | Kyle Kirkwood con Foyt per l'intera stagione 2022
Carica commenti