GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
82 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
104 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
46 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
53 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
Prossimo evento tra
39 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
53 giorni
WRC
22 gen
-
26 gen
Evento concluso
13 feb
-
16 feb
Prossimo evento tra
18 giorni
WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
33 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
47 giorni
Formula E
17 gen
-
18 gen
Evento concluso
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
19 giorni
WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
27 giorni

IndyCar: Colton Herta centra la seconda pole stagionale a Portland

condivisioni
commenti
IndyCar: Colton Herta centra la seconda pole stagionale a Portland
Di:
1 set 2019, 07:41

Il diciannovenne è riuscito per la seconda volta in stagione ad ottenere il miglior tempo in qualifica piegando la resistenza di Will Power e Scott Dixon.

Colton Herta ha conquistato al Portland International Raceway la sua seconda pole stagionale battendo due veterani come Will Power e Scott Dixon. Il diciannovenne, dopo aver cambiato mescola di gomme, ha ottenuto un tempo di 57’’8111 alla media di 122.302 mph.

Will Power si è giocato tutto in un solo tentativo ma un bloccaggio alla prima curva lo ha costretto a cedere la pole a Herta per soli 0.0192 millesimi mentre alle sue spalle, con 0.0052 di ritardo, si è piazzato Scott Dixon autore di una bella rimonta dopo un weekend iniziato in salita.

Star della sessione è stato senza dubbio Jack Harvey, autore del quarto tempo ed in grado di piazzarsi davanti a Felix Rosenqvist di ben sei decimi ed a Ryan Hunter-Reay di 8 decimi.

Il principale rivale al titolo di Newgarden, Alexander Rossi, non è riuscito ad entrare nella Firestone Fast Six per poco meno di tre decimi, ma si è potuto consolare con il mancato ingresso nel turno finale anche di Simon Pagenaud e dello stesso Newgarden.

James Hinchcliffe ha ottenuto l’ottavo crono ed in Q2 ha preceduto di 1 solo decimo Jack Harvey, pilota che in questa occasione sostituisce Marcus Ericsson chiamato a Spa dall’Alfa Romeo Racing.

Decimo tempo per Spencer Pigot davanti a Zach Veach ed un Sebastien Bourdais rallentato da problemi alla pressione della benzina.

In Q1 Newgarden ha messo una ruota sullo sporco in curva 8 nel corso del suo giro migliore ed ha così compromesso la sua qualifica ottenendo solamente il tredicesimo tempo, mentre il suo compagno di team, Simon Pagenaud, è riuscito a fare anche peggio centrando il diciottesimo riferimento.

Qualifica da dimenticare per il Rahal Letterman Lanigan Racing. Graham Rahal e Takuma Sato hanno ottenuto solamente il quindicesimo e diciassettesimo tempo, mentre Marco Andretti e Max Chilton non hanno fatto meglio del sedicesimo e ventesimo tempo.

Cla Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco Mph
1 United States Colton Herta United States Harding Racing 5 57.8111     122.302
2 Australia Will Power United States Team Penske 2 57.8303 0.0192 0.0192 122.261
3 New Zealand Scott Dixon United States Chip Ganassi Racing 5 57.8355 0.0244 0.0052 122.250
4 United Kingdom Jack Harvey Meyer Shank Racing with Arrow SPM 3 58.1008 0.2897 0.2653 121.692
5 Sweden Felix Rosenqvist United States Chip Ganassi Racing 4 58.1620 0.3509 0.0612 121.564
6 United States Ryan Hunter-Reay United States Andretti Autosport 4 58.1823 0.3712 0.0203 121.521
Scorrimento
Lista

I piloti le cre e i membri dello staff della IndyCar series commemorano Anthonie Hubert

I piloti le cre e i membri dello staff della IndyCar series commemorano Anthonie Hubert
1/16

Foto di: Scott R LePage / Motorsport Images

I piloti le cre e i membri dello staff della IndyCar series commemorano Anthonie Hubert

I piloti le cre e i membri dello staff della IndyCar series commemorano Anthonie Hubert
2/16

Foto di: Michael L. Levitt LAT Photo USA

Colton Herta, Harding Steinbrenner Racing Honda

Colton Herta, Harding Steinbrenner Racing Honda
3/16

Foto di: Phillip Abbott / LAT Photo USA

Takuma Sato, Rahal Letterman Lanigan Racing Honda

Takuma Sato, Rahal Letterman Lanigan Racing Honda
4/16

Foto di: Scott R LePage / Motorsport Images

Jack Harvey, Meyer Shank Racing con Arrow SPM Honda

Jack Harvey, Meyer Shank Racing con Arrow SPM Honda
5/16

Foto di: Scott R LePage / Motorsport Images

Simon Pagenaud, Team Penske Chevrolet

Simon Pagenaud, Team Penske Chevrolet
6/16

Foto di: Scott R LePage / Motorsport Images

Takuma Sato, Rahal Letterman Lanigan Racing Honda

Takuma Sato, Rahal Letterman Lanigan Racing Honda
7/16

Foto di: Scott R LePage / Motorsport Images

Jack Harvey, Meyer Shank Racing con Arrow SPM Honda

Jack Harvey, Meyer Shank Racing con Arrow SPM Honda
8/16

Foto di: Scott R LePage / Motorsport Images

Takuma Sato, Rahal Letterman Lanigan Racing Honda

Takuma Sato, Rahal Letterman Lanigan Racing Honda
9/16

Foto di: Scott R LePage / Motorsport Images

Graham Rahal, Rahal Letterman Lanigan Racing Honda

Graham Rahal, Rahal Letterman Lanigan Racing Honda
10/16

Foto di: Scott R LePage / Motorsport Images

Colton Herta, Harding Steinbrenner Racing Honda

Colton Herta, Harding Steinbrenner Racing Honda
11/16

Foto di: Scott R LePage / Motorsport Images

Colton Herta, Harding Steinbrenner Racing Honda

Colton Herta, Harding Steinbrenner Racing Honda
12/16

Foto di: Scott R LePage / Motorsport Images

Charlie Kimball, Carlin Chevrolet

Charlie Kimball, Carlin Chevrolet
13/16

Foto di: Scott R LePage / Motorsport Images

Felix Rosenqvist, Chip Ganassi Racing Honda

Felix Rosenqvist, Chip Ganassi Racing Honda
14/16

Foto di: Scott R LePage / Motorsport Images

Felix Rosenqvist, Chip Ganassi Racing Honda

Felix Rosenqvist, Chip Ganassi Racing Honda
15/16

Foto di: Scott R LePage / Motorsport Images

Graham Rahal, Rahal Letterman Lanigan Racing Honda

Graham Rahal, Rahal Letterman Lanigan Racing Honda
16/16

Foto di: Scott R LePage / Motorsport Images

Prossimo Articolo
IndyCar: Sato precede Carpenter in una folle gara a Gateway

Articolo precedente

IndyCar: Sato precede Carpenter in una folle gara a Gateway

Prossimo Articolo

IndyCar: Will Power trionfa a Portland battendo Rosenqvist

IndyCar: Will Power trionfa a Portland battendo Rosenqvist
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie IndyCar
Evento Portland
Sotto-evento Qualifiche
Piloti Colton Herta
Team Harding Racing
Autore David Malsher