Indy 500, Libere 1: Power nella doppietta Penske, problemi per Alonso 32esimo

condivisioni
commenti
Indy 500, Libere 1: Power nella doppietta Penske, problemi per Alonso 32esimo
Di:
15 mag 2019, 08:25

Will Power e Simon Pagenaud hanno piazzato le due Dallara motorizzate Chevrolet della Penske nelle prime due posizioni nella giornata d'apertura delle prove libere della 500 Miglia di Indianapolis.

Power ha completato il suo giro alla media di 229,745 miglia orarie sfruttando una scia, precedendo così il compagno di squadra Pagenaud di appena 0,043 miglia orarie.

Lavorando "di squadra", Power e Pagenaud sono riuscito a battere la prestazione che era stata fatta segnare in mattinata da Ed Carpenter, ma anche dal loro compagno di squadra Helio Castroneves, che pare più agguerrito che mai nonostante il suo impegno part-time di quest'anno.

Colton Herta continua a confermarsi una delle note liete di questo avvio di stagione ed ha concluso la giornata in quinta posizione, nonostante una disattenzione in uscita dai box che lo ha portato a frenare in maniera talmente brusca da forare una delle gomme posteriori.

In sesta posizione c'è Sebastien Bourdais con la vettura della Dale Coyne Racing, seguito da un terzetto della Andretti Autosport guidato da Zach Veach, che ha preceduto Alexander Rossi e Marco Andretti.

Interessante la prestazione di Ed Jones: è vero che il pilota della Ed Carpenter Racing occupa solamente la decima posizione, ma con le sue 224,542 miglia è stato il più veloce tra quelli che hanno girato senza andare alla ricerca di scie.

Attardato invece Scott Dixon, solamente 13esimo con la vettura della Ganassi Racing, ma autore della velocità più alta alla speed trap della curva 1: addirittura 236,128 miglia orarie.

Un problema al cambio ha impedito a Patricio O'Ward di completare il programma di Rookie Orientation, quindi nel pomeriggio la sua vettura è stata portata in pista dal compagno di squadra Max Chilton per verificare che fosse tutto in ordine. Nella giornata di oggi, meteo permettendo, il nuovo pilota del programma Junior Red Bull avrà tempo fino alle 11 per provare a superare la Rookie Orientation.

E' stata una prima giornata difficile invece per Fernando Alonso, che ha completato una cinquantina di giri, ma è stato rallentato da problemi di natura elettrica e quindi si ritrova solamente in 32esima posizione.

 
Cla Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco Mph
1 Will Power Team Penske 68 39.1738     229.745
2 Simon Pagenaud Team Penske 81 39.1810 0.0072 0.0072 229.703
3 Ed Carpenter Ed Carpenter Racing 105 39.3610 0.1872 0.1800 228.653
4 Helio Castroneves Team Penske 67 39.3974 0.2236 0.0364 228.441
5 Colton Herta Harding Steinbrenner Racing 74 39.4246 0.2508 0.0272 228.284
6 Sébastien Bourdais Dale Coyne Racing with Vasser-Sullivan 110 39.4318 0.2580 0.0072 228.242
7 Zach Veach Andretti Autosport 109 39.4506 0.2768 0.0188 228.133
8 Alexander Rossi Andretti Autosport 92 39.4631 0.2893 0.0125 228.061
9 Marco Andretti Andretti Herta Autosport with Marco & Curb-Agajani 81 39.4736 0.2998 0.0105 228.000
10 Ed Jones Ed Carpenter Racing 105 39.4795 0.3057 0.0059 227.966
11 Spencer Pigot Ed Carpenter Racing 128 39.5021 0.3283 0.0226 227.836
12 Ryan Hunter-Reay Andretti Autosport 80 39.5358 0.3620 0.0337 227.642
13 Scott Dixon Chip Ganassi Racing 97 39.5730 0.3992 0.0372 227.428
14 Takuma Satō Rahal Letterman Lanigan Racing 90 39.6042 0.4304 0.0312 227.249
15 J.R. Hildebrand Dreyer & Reinbold Racing 113 39.6125 0.4387 0.0083 227.201
16 Santino Ferrucci Dale Coyne Racing 95 39.6330 0.4592 0.0205 227.083
17 Josef Newgarden Team Penske 60 39.6474 0.4736 0.0144 227.001
18 Felix Rosenqvist Chip Ganassi Racing 81 39.6774 0.5036 0.0300 226.829
19 Conor Daly Andretti Autosport 99 39.6963 0.5225 0.0189 226.721
20 Graham Rahal Rahal Letterman Lanigan Racing 90 39.7354 0.5616 0.0391 226.498
21 Kyle Kaiser Juncos Racing 10 39.7509 0.5771 0.0155 226.410
22 Charlie Kimball Carlin 69 39.8507 0.6769 0.0998 225.843
23 James Hinchcliffe Arrow Schmidt Peterson Motorsports 5 39.9117 0.7379 0.0610 225.498
24 Tony Kanaan A.J. Foyt Enterprises 66 39.9161 0.7423 0.0044 225.473
25 James Hinchcliffe Arrow Schmidt Peterson Motorsports 99 39.9582 0.7844 0.0421 225.235
26 Jack Harvey Meyer Shank Racing with Arrow SPM 85 39.9641 0.7903 0.0059 225.202
27 Max Chilton Carlin 76 40.0274 0.8536 0.0633 224.846
28 James Hinchcliffe Team Stange Racing with Arrow Schmidt Peterson 6 40.0369 0.8631 0.0095 224.793
29 Marcus Ericsson Arrow Schmidt Peterson Motorsports 83 40.0532 0.8794 0.0163 224.701
30 Sage Karam Dreyer & Reinbold Racing 32 40.0686 0.8948 0.0154 224.615
31 Matheus Leist A.J. Foyt Enterprises 85 40.1150 0.9412 0.0464 224.355
32 Fernando Alonso McLaren Racing 50 40.1496 0.9758 0.0346 224.162
33 Jordan King Rahal Letterman Lanigan Racing 42 40.1834 1.0096 0.0338 223.973
34 Pippa Mann Clauson-Marshall Racing 25 40.1948 1.0210 0.0114 223.910
35 Patricio O'Ward Carlin 13 40.2646 1.0908 0.0698 223.521
36 James Davison Dale Coyne Racing with Byrd and Belardi 30 40.2660 1.0922 0.0014 223.514
37 Oriol Servià Team Stange Racing with Arrow Schmidt Peterson 60 40.3063 1.1325 0.0403 223.290
38 Ben Hanley DragonSpeed 14 40.6235 1.4497 0.3172 221.547
39 James Hinchcliffe Meyer Shank Racing with Arrow SPM 5 40.8157 1.6419 0.1922 220.503
 
Prossimo Articolo
Oriol Servia torna alla Indy 500 con i debuttanti della Stange Racing

Articolo precedente

Oriol Servia torna alla Indy 500 con i debuttanti della Stange Racing

Prossimo Articolo

Fernando Alonso assaggia per la prima volta i muri di Indianapolis

Fernando Alonso assaggia per la prima volta i muri di Indianapolis
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie IndyCar
Evento Indy 500
Piloti Will Power , Simon Pagenaud
Team Team Penske
Autore David Malsher
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie