Indy 500: la Patrick entra nella Fast 9, Hinchcliffe non si qualifica!

condivisioni
commenti
Indy 500: la Patrick entra nella Fast 9, Hinchcliffe non si qualifica!
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
20 mag 2018, 06:50

La grande notizia della prima giornata delle qualifiche è l'esclusione dalla griglia del poleman dell'edizione 2016, rimasto fuori insieme a Pippa Mann. Danica oggi sarà in lotta per la pole in un grande dominio Chevrolet.

La prima giornata delle qualifiche della 500 Miglia di Indianapolis ha già regalato sorprese e colpi di scena in attesa della caccia alla pole position che andrà in scena oggi.

Su tutte, l'esclusione dalla griglia di partenza del poleman dell'edizione 2016 James Hinchcliffe, che non è riuscito ad inserirsi nelle prime 33 posizioni, quindi è stato "bumped" e domenica prossima non sarà della partita.

Il portacolori della Schmidt Peterson Motorsport si è lamentato parecchio delle vibrazioni prodotte dalla sua monoposto, su una pista resa non perfetta dalla pioggia, che ha imposto anche uno stop di oltre due ore.

Alla fine quindi non è riuscito a fare meglio delle 224,784 miglia orarie di media che aveva ottenuto nel primo dei suoi tentativi, rimanendo escluso insieme a Pippa Mann della Dale Coyne Racing.

Oltre che a definire i due piloti non qualificati, la sessione di ieri era utile anche a decidere i nove piloti che andranno a giocarsi oggi la pole position e le prime tre file dello schieramento nella Fast 9.

Da questo punto di vista c'è stato un vero e proprio dominio delle monoposto motorizzate Chevrolet, che si sono prese sette dei nove posti a disposizione. Il più veloce è stato il veterano Helio Castroneves, che ha girato alla media di 228,919 miglia orarie, precedendo Ed Carpenter, Simon Pagenaud e Will Power.

La prima delle vetture motorizzate Honda invece è quella di Sebastien Bourdais, autore del quinto tempo. Scott Dixon invece è ottavo per i colori della Ganassi Racing. Tra di loro si sono inseriti gli altri due portacolori Chevrolet Spencer Pigot e Josef Newgarden.

Qui poi arriva l'altra notizia importante del "Bump Day", perché a completare il quadro dei piloti che oggi andranno a caccia della pole troviamo Danica Patrick, che al ritorno alla Indy 500 è riuscita subito ad inserirsi nel gruppetto dei più competitivi e sembra intenzionata a regalarsi un grande ritiro dalle corse.

Cla#PilotaGiriTempoGapDistaccoMph
1 3 brazil Helio Castroneves 4 2'37.2607     228.919
2 20 united_states Ed Carpenter 4 2'37.4167 0.1560 0.1560 228.692
3 22 france Simon Pagenaud 4 2'37.6845 0.4238 0.2678 228.304
4 12 australia Will Power 4 2'37.7604 0.4997 0.0759 228.194
5 18 france Sébastien Bourdais 4 2'37.8322 0.5715 0.0718 228.090
6 21 united_states Spencer Pigot 4 2'37.8588 0.5981 0.0266 228.052
7 1 united_states Josef Newgarden 4 2'37.8608 0.6001 0.0020 228.049
8 9 new_zealand Scott Dixon 4 2'38.0457 0.7850 0.1849 227.782
9 13 united_states Danica Patrick 4 2'38.1654 0.9047 0.1197 227.610
10 27 united_states Alexander Rossi 4 2'38.1996 0.9389 0.0342 227.561
11 14 brazil Tony Kanaan 4 2'38.2363 0.9756 0.0367 227.508
12 4 brazil Matheus Leist 4 2'38.2826 1.0219 0.0463 227.441
13 10 united_arab_emirates Ed Jones 4 2'38.5941 1.3334 0.3115 226.995
14 28 united_states Ryan Hunter-Reay 4 2'38.6238 1.3631 0.0297 226.952
15 29 colombia Carlos Munoz 4 2'38.8702 1.6095 0.2464 226.600
16 66 united_states J.R. Hildebrand 4 2'38.9409 1.6802 0.0707 226.499
17 98 united_states Marco Andretti 4 2'39.1837 1.9230 0.2428 226.154
18 7 united_kingdom Jay Howard 4 2'39.2233 1.9626 0.0396 226.098
19 24 united_states Sage Karam 4 2'39.2459 1.9852 0.0226 226.065
20 6 canada Robert Wickens 4 2'39.3241 2.0634 0.0782 225.955
21 32 united_states Kyle Kaiser 4 2'39.3388 2.0781 0.0147 225.934
22 25 united_kingdom Stefan Wilson 4 2'39.3561 2.0954 0.0173 225.909
23 88 colombia Gabby Chaves 4 2'39.4273 2.1666 0.0712 225.808
24 26 united_states Zach Veach 4 2'39.4298 2.1691 0.0025 225.805
25 23 united_kingdom Charlie Kimball 4 2'39.4673 2.2066 0.0375 225.752
26 19 canada Zachary DeMelo 4 2'39.4881 2.2274 0.0208 225.722
27 60 united_kingdom Jack Harvey 4 2'39.4894 2.2287 0.0013 225.720
28 59 united_kingdom Max Chilton 4 2'39.5275 2.2668 0.0381 225.666
29 30 japan Takuma Satō 4 2'39.6362 2.3755 0.1087 225.513
30 15 united_states Graham Rahal 4 2'39.7114 2.4507 0.0752 225.407
31 64 spain Oriol Servià 4 2'39.9953 2.7346 0.2839 225.007
32 17 united_states Conor Daly 4 2'40.0897 2.8290 0.0944 224.874
33 33 australia James Davison 4 2'40.1439 2.8832 0.0542 224.798

 

Prossimo Articolo
La IndyCar punta a motori di 900 cavalli con le regole 2021

Articolo precedente

La IndyCar punta a motori di 900 cavalli con le regole 2021

Prossimo Articolo

Indy 500: Carpenter batte lo squadrone Penske ed è la sua terza pole

Indy 500: Carpenter batte lo squadrone Penske ed è la sua terza pole
Carica commenti