Hunter-Reay: "Grazie IndyCar, l'Aeroscreen mi ha salvato la vita"

Il pilota del team Andretti è stato coinvolto nella carambola occorsa in partenza ed innescata da Newgarden ed ha postato su Twitter le immagini dell'Aeroscreen della sua vettura che lo protegge dalla ruota della Penkse.

L’inizio della stagione 2021 della IndyCar è stato ad alta tensione. In occasione della partenza della gara inaugurale di Barber si è assistito ad un incidente che ha coinvolto numerose monoposto e che avrebbe potuto riservare conseguenze ben più severe se non fosse stato presente l’Aeroscreen.

La carambola in partenza è stata innescata da Josef Newgarden, andato leggermente largo in uscita di curva 4. Il pilota del team Penske ha messo la posteriore sinistra sull’erba per poi perdere il controllo della sua vettura e finire in testacoda in mezzo alla pista.

Colton Herta, autore del nono tempo in qualifica, non è riuscito ad evitare la vetture di Newgarden ed ha impattato violentemente contro la monoposto del team Penske ed identica sorte è toccata a Ryan Hunter-Reay, scattato dalla diciassettesima posizione.

Fortunatamente nell’incidente i piloti non hanno riportato conseguenze fisiche, ed Hunter-Reay ha pubblicato sul suo profilo Twitter gli screenshot delle immagini riprese dalla sua camera car dove si vede chiaramente come l’Aeroscreen abbia protetto al meglio il pilota del team Andretti dalla ruota anteriore della monoposto di Newgarden.

 

“E’ stato un weekend da dimenticare” ha scritto il campione 2012 e vincitore della 500 Miglia di Indianapolis nel 2014. “Abbiamo lottato con i problemi alla trasmissione sia nelle libere che in qualifica e poi la nostra gara è finita prima che iniziasse davvero. Sono estremamente grato alla IndyCar per aver introdotto l’Aeroscreen. Credo che mi abbia salvato la vita”.

condivisioni
commenti
IndyCar: Palou centra il primo successo a Barber
Articolo precedente

IndyCar: Palou centra il primo successo a Barber

Prossimo Articolo

IndyCar: Herta domina e conquista il successo a St.Pete

IndyCar: Herta domina e conquista il successo a St.Pete
Carica commenti