Fernando Alonso ha fatto il sedile per il suo ritorno alla Indy 500

condivisioni
commenti
Fernando Alonso ha fatto il sedile per il suo ritorno alla Indy 500
Di:
07 mar 2019, 09:19

Fernando Alonso ha completato il seat fitting sulla Dallara IR18 che utilizzerà alla 500 Miglia di Indianapolis di quest'anno, con la supervisione dei membri del team che gestiranno la monoposto motorizzata Chevrolet #66 il prossimo maggio.

Alonso, che nel 2017 ha corso con i colori della McLaren, ma con una vettura preparata dalla Andretti Autosport, è stato uno dei protagonisti della 101esima edizione della Indy 500, comandando per 27 giri, ma arrendendosi per la rottura del motore a 21 giri dalla fine della gara.

Il suo secondo tentativo di conquistare la tripla corona del motorsport, dopo aver già vinto il GP di Monaco e la 24 Ore di Le Mans, vedrà lo spagnolo utilizzare per la prima volta l'aerokit da superspeedway, ma intanto nei giorni scorsi ha avuto modo di realizzare il suo sedile nel quartier generale della McLaren, a Woking.

Anche se la McLaren gestirà direttamente la vettura con le sue risorse interne, l'ingegnere di Fernando sarà un veterano come Andy Brown, già vincitore alla Indy 500, inoltre è stata avviata anche una partnership tecnica con la Carlin, che affronta quest'anno la sua seconda stagione nella serie.

Prossimo Articolo
Wickens continua a fare progressi: sarà nel paddock della Indycar a St. Petersburg

Articolo precedente

Wickens continua a fare progressi: sarà nel paddock della Indycar a St. Petersburg

Prossimo Articolo

O'Ward si accorda con la Carlin: correrà 13 gare nella Indycar 2019

O'Ward si accorda con la Carlin: correrà 13 gare nella Indycar 2019
Carica commenti
Be first to get
breaking news