Dreyer & Reinbold all'IndyCar Harvest GP con Karam

Dreyer & Reinbold Racing ha annunciato oggi la sua partecipazione al GP di Harvest della prossima settimana all'Indianapolis Motor Speedway.

Dreyer & Reinbold all'IndyCar Harvest GP con Karam

La #24 DRR-Chevrolet disputerà la sua terza e quarta apparizione della stagione, avendo già partecipato al Gran Premio GMR di Indianapolis e alla 500 Miglia di Indianapolis, in cui Karam si è classificato rispettivamente al 23esimo e al 24esimo posto.

Il 12esimo e 13esimo round delle 14 gare di cui è composta la stagione 2020 NTT IndyCar Series segnerà anche il quinto evento doppio per la serie di quest'anno, dopo aver visto il suo programma pesantemente modificato dagli effetti della pandemia COVID-19.

L'auto di Karam sarà sponsorizzata da Oil2Soil, che è descritta come "l'assorbente più veloce, economico ed ecologico per la pulizia di olio e lubrificanti".

Dennis Reinbold, proprietario della squadra, ha detto: "All'inizio di quest'anno abbiamo annunciato che la nostra squadra avrebbe corso più gare nel 2020. Eravamo a San Pietroburgo pronti per quell'evento quando la COVID-19 ha chiuso quel fine settimana per la gara". 

"Siamo poi tornati al GP di IndyCar per la nostra prima gara su strada in sette anni. Penso che abbiamo imparato molto sull'auto da corsa su strada e abbiamo cercato di fare un'altra gara. Quindi, la Harvest GP doubleheader si adatta bene alla nostra operazione e siamo entusiasti di introdurre Oil2Soil nelle corse IndyCar. Anche Sage è migliorato durante il weekend del 4 luglio e crediamo che farà delle buone gare al GP di Harvest. Non vediamo l'ora che arrivi il weekend di due gare all'IMS". 

Karam ha aggiunto: "Il team DRR ha fatto un grande lavoro di preparazione per la sua prima gara su strada in sette anni e abbiamo migliorato ogni sessione che abbiamo avuto al GP IndyCar del 4 luglio. Abbiamo avuto sfortuna in gara, ma penso che abbiamo dimostrato di aver guadagnato velocità con la Chevy DRR Chevy #24.

"Il nostro obiettivo è quello di qualificarci meglio della gara di luglio. È stata una gara fisica a luglio con il nuovo aeroschermo e le temperature calde. In ottobre farà più fresco. Non vedo l'ora di tornare sul percorso stradale dell'IMS".

 

Photo by: Dreyer & Reinbold Racing

condivisioni
commenti
Indycar: ad agosto 2021 il nuovo cittadino di Nashville
Articolo precedente

Indycar: ad agosto 2021 il nuovo cittadino di Nashville

Prossimo Articolo

Veach lascia la Andretti Autosport con effetto immediato

Veach lascia la Andretti Autosport con effetto immediato
Carica commenti