Dietrofront Firestone: rimane almeno altri due anni!

Dietrofront Firestone: rimane almeno altri due anni!

I team hanno convinto il gommista a ripensare al suo ritiro a fine stagione

Clamoroso colpo di scena in Indycar: dopo aver annunciato appena una settimana fa la sua intenzione di ritirarsi alla fine della stagione, la Firestone ha invece deciso di rimanere almeno il fornitore degli pneumatici per almeno altre due stagioni. A favorire questo dietrofront è stato soprattutto il pressing dei team, soddisfatti dell'ottimo rapporto instaurato con il gommista, ma soprattutto spaventati dall'idea di dover affrontare l'ingresso nel 2012, stagione che prevede il passaggio al nuovo regolamente, dovendo fare i conti anche con delle nuove coperture. Randy Bernard, grande boss della Indycar, non ha nascosto la sua grande soddisfazione per questo nuovo accordo biennale: "Riteniamo che questo nuovo accordo di fornitura possa portare benefici a tutte le parti coinvolte. La Firestone ci può garantire dei prodotti sicuri ed affidabili in vista della trasizione al regolamento 2012. Per questo voglio ringraziarli per aver deciso di intraprendere questo nuovo percorso insieme a noi". Bisogna tuttavia segnalare che il nuovo contratto prevede la fornitura degli pneumatici solamente per la Indycar, mentre per la Indy Lights gli organizzatori dovranno continuare la ricerca di un nuovo gommista che sia disposto a subentrare a partire dalla stagione 2012.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto elettrica