Conor Daly e Bryan Clauson firmano per la Dale Coyne Racing

Dale Coyne ha confermato Conor Daly per tutta la stagione, Bryan Clauson per la 100esima 500 miglia di Indy. Ufficiale anche il ritorno di Pippa Mann.

L'accordo con Conor Daly è il primo "full-time" per Dale nella categoria e verrà ufficializzato al Performance Industry Show a Indianalpolis.

Conye ha raccontato a Motorsport.com che: "Abbiamo lo sponsor per Conor per tutta la stagione, eccetto per la Indy 500 perché ci sono ancora dei dettagli da limare, ma siamo molto vicini a definire tutto".

Il team deve la sua fama anche al fatto di non aver mai proposto ai piloti contratti così lunghi: "Abbiamo fatto un'offerta - ha proseguito il boss - che è stata accettata. Il grande supporto che ha Conor ha facilitato il tutto".

L'anno scorso Daly ha sostituito l'infortunato James Hinchcliffe alla Schmidt Peterson Motorsports per quattro gare, impressionando gli addetti ai lavori con il sesto posto guadagnato a Detriot in condizioni quasi impossibili.

Conye, comunque, ha ammesso che la sostituzione fatta da Daly all'ultimo minuto per Rocky Moran Jr. a Long Beach è stata cruciale, perché ha dimostrato di saper guidare una macchina sulla quale non aveva mai girato in particolar modo perché equipaggaita dell'aero-kit con le specifiche 2015.

"In quel weekand abbiamo messo Conor in grosse difficoltà" ha detto Conor. "Non avrebbe avuto la prima sessione di prove pirma di domenica mattina, ma ha fatto veramente un buon lavoro, riportando a casa la vettura. Prova molto impressionante".

L'ingengere Michael Cannon ha aggiunto di essere molto felice di lavorare con Daly nel 2016 dichiarando: "Sono molto felice per la squadra e per Conor. Nonostante la sua poca esperienza a questi livelli è un pilota completo. Ha molto potenziale, ha tutto per poter divetare un ottimo professionista. Per esempio Conor è già molto bravo nell'entrare ed uscire velocemente dalla pitlane pemettendo ai meccanici di fare il loro lavoro in maniera rapida e risparmiare il più tempo possibile. Inoltre ha una gestione molto intelligente della gara, non commette errori. Il suo atteggiamento ci ha colpito".

Clauson dentro per la 100esima 500 miglia di Indy

Conye, inoltre, ha confermato che Bryan Clauson farà la sua terza apparizione alla Indy 500, questa volta al volante di una DCR-Honda.

Il tre volte campione della USAC National Drivers e deu volte campione della National Midget Series, ha fatto il suo debutto alla "Indy" nel 2012 con la Sarah Fisher Hartman Racing. Nell'ultima stagione ha corso per la Jonathan Byrd Racing.

In entrambe le occasioni, il californiano non ha concluso laa gara, ma Cannon è sicuro che questa colta andrà meglio.

"Per Bryan è una questione di esperienza", ha detto l'ingegnere. "E' interessante notare che tutti quelli che hanno corso recentemente per noi allo Speedway - James Davison, Pippa Mann, Tristan Vautier - hanno confermato la guidabilità della monoposto. Quindi sono sicuro che Bryan, al volante di una macchina con il giusto assetto, sarà in grado di mostrare il suo potenziale. Parliamoci chiaro, ha vinto ovunque fuori da questa categoria. E' un talento come Tony Stewart o Jeff Gordon. Sono sicuro che andrà molto bene".

Conye ha parlato anche della possibilità, molto gradiata alla squadra, per Pippa Mann di partecipare per la quarta volta consecutiva alla gara tanto da spingere la DCR allo sforzo di schierare la quarta vettura.

Comunque ha dichiarato che il secondo pilota a tempo pieno non è stato ancora trovato, ma che dovrà essere uno in grado di portare un budget sostanzioso.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Pippa Mann , Bryan Clauson , Conor Daly
Team Dale Coyne Racing
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag dale coyne racing, daly full-time, michael cannon