GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
33 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
53 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
25 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
81 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
24 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
38 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
45 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
32 giorni
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
60 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
129 giorni

Che botto in Texas: Newgarden si rompe una clavicola e una mano!

condivisioni
commenti
Che botto in Texas: Newgarden si rompe una clavicola e una mano!
Di:
13 giu 2016, 09:04

Poco prima che venisse interrotta la corsa per la pioggia, c'è stato questo incidente spettacolare tra il pilota della Ed Carpenter Racing e Conor Daly, che avrebbe potuto avere anche conseguenze peggiori: ecco il video.

La gara del Texas Motor Speedway della Indycar è stata interrotta dopo appena 71 giri a causa dell'arrivo di un vero e proprio nubifragio. Questo spezzone però è bastato per assistere ad un incidente clamoroso che ha avuto per protagonisti Conor Daly e Josef Newgarden, con quest'ultimo che ha avuto la peggio.

 

Al 48esimo giro Daly ha perso il posteriore della sua Dallara-Honda della Dale Coyne Racing all'uscita della curva 4, purtroppo accanto a lui, ma poco più indietro c'era la monoposto di Josef Newgarden. Questo ha innescato una carambola che ha visto il portacolori della Ed Carpenter Racing capottare ed andare a sbattere contro le barriere con la parte alta della vettura.

Se Daly è uscito illeso dallo schianto, per Newgarden è stato necessario il trasporto in ospedale. Josef è uscito dall'abitacolo sulle sue gambe, ma poi ha immediatamente fatto capire di avere dei dolori al lato destro.

Una volta arrivato al Parkland Memorial Hospital è stato sottoposto a tutti gli accertamenti del caso, che hanno evidenziato la frattura della clavicola destra ed una microfrattura alla mano destra.

"Sono un po' scombussolato, ma in generale sto bene. Questo è grazie a tutto il lavoro che è stato fatto dalla Indycar sulla sicurezza. Sono un po' dolorante, ma spero di essere pronto a tornare in pista presto. Sono contento che anche Conor stia bene" ha commentato Newgarden.

Dal canto suo, Daly si è preso la responsabilità per quello che è accaduto: "Non me lo aspettavo per niente, il posteriore ha improvvisamente perso grip e sembrava che galleggiasse. E' stato un mio errore da principiante e devo riconoscerlo: probabilmente sono sceso troppo in basso e caricato troppo il lato destro della vettura".

Prossimo Articolo
La pioggia costringe gli organizzatori a posticipare la gara in Texas

Articolo precedente

La pioggia costringe gli organizzatori a posticipare la gara in Texas

Prossimo Articolo

La gara in Texas slitta al 27 agosto, ma si riparte dal giro 72!

La gara in Texas slitta al 27 agosto, ma si riparte dal giro 72!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie IndyCar
Evento Texas
Sotto-evento Domenica, gara
Location Texas Motor Speedway
Piloti Conor Daly , Josef Newgarden
Team Dale Coyne Racing
Autore Matteo Nugnes