Callum Ilott debutta in IndyCar al GP di Portland

Il pilota inglese debutterà in IndyCar a metà settembre al GP di Portland e nella giornata di domani sarà impegnato in un test con la monoposto del team Juncos Hollinger Racing sullo stradale di Indianapolis.

Callum Ilott debutta in IndyCar al GP di Portland

Si apre un nuovo capitolo nella carriera di Callum Ilott. Il pilota britannico, membro della Ferrari Driver Academy e test driver della Scuderia, farà il suo debutto in IndyCar il prossimo 11 e 12 settembre in occasione del GP di Portland.

Ilott per l’occasione sarà al volante della vettura #77 del team Juncos Hollinger Racing ed ha espresso tutta la propria impazienza per calarsi nell’abitacolo della Dallara.

“Sono lieto ed entusiasta di annunciare che correrò con il team Juncos Hollinger Racing a Portland. Questa sarà la mia prima volta in IndyCar e correre negli Stati Uniti comporterà un  un cambiamento rispetto alle gare in Europa”.

“Non vedo l'ora di lavorare con la squadra durante questa prima fase del loro impegno nella serie e sono orgoglioso di essere parte di questa opportunità. Vorrei ringraziare la Ferrari Driver Academy per avermi permesso di cogliere questa opportunità e Ricardo Juncos e Brad Hollinger per avermi portato a bordo della squadra".

Ricardo Juncos e Brad Hollinger hanno annunciato la loro partnership ad inizio agosto ed il team ha deciso di prendere parte alle ultime tre gare della stagione 2021 di IndyCar per poi affrontare un impegno full time nel 2022.

“Siamo molto entusiasti di dare il benvenuto a Callum Ilott nella famiglia del Juncos Hollinger Racing", ha dichiarato Ricardo Juncos.

"Callum porta un sacco di esperienza nel team ed un incredibile talento. Siamo fiduciosi che si integrerà bene in IndyCar quando scenderemo in pista per il nostro ultimo test prima di fare il nostro debutto ufficiale a Portland la prossima settimana".

 Ilott avrà l’opportunità di saggiare per la prima volta una monoposto IndyCar domani sul tracciato stradale di Indianapolis.

condivisioni
commenti
IndyCar: Askew disputerà le ultime 3 gare dell'anno con RLL

Articolo precedente

IndyCar: Askew disputerà le ultime 3 gare dell'anno con RLL

Prossimo Articolo

IndyCar: Palou rimonta dal caos e vince a Portland

IndyCar: Palou rimonta dal caos e vince a Portland
Carica commenti