Bourdais torna con AJ Foyt per tre gare 2020 e tutto il 2021

condivisioni
commenti
Bourdais torna con AJ Foyt per tre gare 2020 e tutto il 2021
Di:
Tradotto da: Redazione Motorsport.com

Sebastien Bourdais tornerà a correre in IndyCar con il team A.J. Foyt Racing per gli ultimi tre round della stagione 2020, antipasto di un rientro a tempo pieno l'anno prossimo.

Il francese avrebbe dovuto salire a bordo della vettura #14 motorizzata Chevrolet alternandosi con Tony Kanaan e Dalton Kellett, poi i piani erano saltati per la pandemia di Coronavirus, ma alla fine sono state riviste tutte le cose e quindi potrà condurre la monoposto in occasione del doppio Harvest Grand Prix e a St. Pete, con Kellett che verrà spostato sulla #41 e Charlie Kimball sulla #4.

"E' una grande notizia per tutti noi - ha commentato il 37enne transalpino - Volevamo fare qualcosa a fine 2020 in modo da anticipare il rientro definitivo del 2021 e sono molto contento di poter correre le ultime tre gare dell'anno".

"In questo modo inizieremo in anticipo il lavoro per la prossima stagione, visto che questa è stata piuttosto strana. Non vedo l'ora di salire sulla Chevrolet #14”.

Il presidente Larry Foyt ha aggiunto: “Sono felice che si sia raggiunto questo accordo per il ritorno di Sebastien in AJ Foyt Racing. Il poco tempo a disposizione per quest'anno sarà molto utile e promettente per il prossimo, peccato solo che la pandemia ci abbia costretti a collaborare per poche gare. Sono lieto del suo ritorno e sono indubbiamente certo che ci aiuterà ad iniziare meglio il 2021, quando sarà a tempo pieno con noi. Il suo curriculum parla da solo e non c'è dubbio che sia una grande aggiunta per il team".

Contento anche il proprietario A.J. Foyt: "Penso che Sebastien possa essere utile al team come lo è già stato nei test ad inizio anno. Sa esattamente cosa vuole e penso che sia molto importante per un pilota, non vedo l'ora di lavorare con lui".

IndyCar: Herta guida la tripletta Andretti in Gara 2 a Mid-Ohio

Articolo precedente

IndyCar: Herta guida la tripletta Andretti in Gara 2 a Mid-Ohio

Prossimo Articolo

Indycar: ad agosto 2021 il nuovo cittadino di Nashville

Indycar: ad agosto 2021 il nuovo cittadino di Nashville
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie IndyCar
Piloti Sébastien Bourdais
Team A.J. Foyt Enterprises
Autore David Malsher