Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
2 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
58 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Alexander Rossi domina a Road America e centra il secondo successo stagionale

condivisioni
commenti
Alexander Rossi domina a Road America e centra il secondo successo stagionale
Di:
24 giu 2019, 09:21

Prosegue il momento positivo del pilota della Andretti Autosport, che dopo tre secondi posti consecutivi, è riuscito a salire sul gradino più alto del podio dopo una fuga solitaria conclusa con quasi mezzo minuto di margine sugli inseguitori.

Alexander Rossi ha dominato la gara di Indycar di Road America, conquistando la sua seconda vittoria stagionale, dopo aver chiuso tre gare di fila in seconda posizione.

Il pilota della Andretti Autosport ha superato il poleman Colton Herta nel corso del primo giro e non si è mai guardato indietro, comandando per tutti i 55 giri e tagliando il traguardo con quasi mezzo minuto di vantaggio sul secondo classificato Will Power.

A sua volta, Power ha chiuso la gara comodamente davanti al compagno di squadra Josef Newgarden, che invece ha dovuto resistere ad un attacco finale di Graham Rahal per mantenere la sua vettura della Penske sul podio.

Scott Dixon ha completato la top 5, rimontando dall'ultima posizione dopo essere stato travolto da Ryan Hunter-Reay nel primo giro. E il pilota della Ganassi Racing ha lottato fino alla fine, perché è stato capace di infilare Herta proprio all'ultimo giro.

Per il figlio d'arte, invece, è stata una domenica difficile dopo la bella pole position firmata sabato e sotto alla bandiera a scacchi si è dovuto accontentare addirittura dell'ottavo posto, anche se per lui le cose si erano messe in salita già da prima.

Nel corso del primo pit stop aveva avuto un problema con il tubo del rifornimento che gli era costato secondi preziosi, poi al 21esimo giro è incappato in un contatto con Simon Pagenaud. Nel finale poi ha dovuto fare i conti con le gomme particolarmente consumate e quindi oltre a Dixon ha ceduto la posizione anche a Felix Rosenqvist e a James Hinchcliffe.

Se non altro, è riuscito a resistere al ritorno del vincitore della Indy 500, il francese Pagenaud, risalito fino al nono posto dopo il contatto con il portacolori della Harding Steinbrenner.

A completare la top 10 troviamo poi Takuma Sato, anche lui vittima di un contatto con Hinchcliffe che lo aveva fatto finire nell'erba. Da segnalare che nel corso dell'intera gara c'è stato un solo ritiro, quello di Marco Andretti, dovuto ad un problema elettrico sulla sua monoposto.

Cla Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco Mph Punti
1 United States Alexander Rossi Andretti Autosport 55 1:39'40.4743     132.894 53
2 Australia Will Power Team Penske 55 1:40'08.9134 28.4391 28.4391 132.266 40
3 United States Josef Newgarden Team Penske 55 1:40'12.3186 31.8443 3.4052 132.191 35
4 United States Graham Rahal Rahal Letterman Lanigan Racing 55 1:40'13.8837 33.4094 1.5651 132.156 33
5 New Zealand Scott Dixon Chip Ganassi Racing 55 1:40'19.5916 39.1173 5.7079 132.031 30
6 Sweden Felix Rosenqvist Chip Ganassi Racing 55 1:40'22.2568 41.7825 2.6652 131.972 28
7 Canada James Hinchcliffe Schmidt Peterson Motorsports 55 1:40'26.0263 45.5520 3.7695 131.890 26
8 United States Colton Herta Harding Racing 55 1:40'28.1678 47.6935 2.1415 131.843 25
9 France Simon Pagenaud Team Penske 55 1:40'34.3688 53.8945 6.2010 131.708 22
10 Japan Takuma Satō Rahal Letterman Lanigan Racing 55 1:40'39.3790 58.9047 5.0102 131.598 20
11 United States Ryan Hunter-Reay Andretti Autosport 55 1:40'41.5621 1'01.0878 2.1831 131.551 19
12 France Sébastien Bourdais Dale Coyne Racing 55 1:40'44.4467 1'03.9724 2.8846 131.488 18
13 Sweden Marcus Ericsson Schmidt Peterson Motorsports 55 1:40'58.2602 1'17.7859 13.8135 131.188 17
14 United States Spencer Pigot Ed Carpenter Racing 55 1:41'00.0775 1'19.6032 1.8173 131.149 16
15 United Kingdom Jack Harvey Meyer Shank Racing with Arrow SPM 55 1:41'22.7199 1'42.2456 22.6424 130.661 15
16 United Kingdom Max Chilton Carlin 55 1:41'27.0052 1'46.5309 4.2853 130.569 14
17 Mexico Patricio O'Ward Carlin 54 1:39'45.2020 1 Lap 1 Lap 130.375 13
18 United States Zach Veach Andretti Autosport 54 1:39'48.7371 1 Lap 3.5351 130.298 12
19 United States Santino Ferrucci Dale Coyne Racing 54 1:39'56.9394 1 Lap 8.2023 130.120 11
20 Brazil Matheus Leist A.J. Foyt Enterprises 54 1:39'57.6916 1 Lap 0.7522 130.104 10
21 Brazil Tony Kanaan A.J. Foyt Enterprises 54 1:40'15.6346 1 Lap 17.9430 129.716 9
22 United Arab Emirates Ed Jones Ed Carpenter Racing 54 1:40'29.4445 1 Lap 13.8099 129.418 8
23 United States Marco Andretti Andretti Autosport 18 34'15.5223 37 Laps 36 Laps 126.541 7
Prossimo Articolo
Colton Herta sconfigge Rossi e si prende la pole a Road America

Articolo precedente

Colton Herta sconfigge Rossi e si prende la pole a Road America

Prossimo Articolo

Sage Karam correrà con la Carlin a Toronto

Sage Karam correrà con la Carlin a Toronto
Carica commenti