Aleshin torna a tempo pieno con Schmidt Peterson

Dopo il rientro nell'ultima gara del 2015, il russo disputerà l'intera stagione 2016 su una Dallara-Honda

Dopo essere tornato in Indycar in occasione dell'ultima gara della stagione 2015, il prossimo anno Mikhail Aleshin sarà impegnato in un programma a tempo pieno nel 2016. Il pilota russo, vittima di un brutto incidente nel 2014, è pronto a rivestire nuovamente i colori della Schmidt Peterson Motorsports, al volante di una Dallara motorizzata Honda.

"Sono molto contento dell'accordo tra la Schmidt Peterson Motorsports ed il programma di sviluppo della SMP Racing. Ho vissuto una grande esperienza in Indycar nel 2014 e non vedo l'ora di tornare in questa grande serie. Sono molto motivato e pronto a vincere al 100%" ha detto Petrov, che è stato il primo russo della storia a correre nella serie statunitense.

Durante la fase di recupero, nel 2015, Mikhail si è dedicato soprattutto alle gare Endurance, correndo con la SMP Racing nell'European Le Mans Series e disputando anche l'ultima gara del FIA WEC. Nel suo passato però ci sono risultati importanti anche in monoposto, come la conquista del titolo della World Series by Renault nel 2010.

"Nel 2014 sono stato estremamente veloce e pensiamo, con un anno di esperienza ed un altro speso nella ELMS, Mikhail sarà in grado di contribuire in maniera significativa al nostro programma 2016" ha detto il co-proprietario della squadra Sam Schmidt.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Mikhail Aleshin
Team Schmidt Peterson Motorsports
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag indycar, mikhail aleshin, schmidt peterson motorsports