Westbrook su Ford centra la pole in Virgina in una qualifica condizionata dalla pioggia

condivisioni
commenti
Westbrook su Ford centra la pole in Virgina in una qualifica condizionata dalla pioggia
Charles Bradley
Di: Charles Bradley
Tradotto da: Marco Di Marco
18 ago 2018, 17:42

Il pilota della Ford GT #67 ha trovato il giro perfetto su un tracciato reso insidioso da alcuni tratti bagnati. In GTD pole per la Lexus RC F di Jack Hawksworth.

#911 Porsche Team North America Porsche 911 RSR, GTLM - Patrick Pilet, Nick Tandy
#44 Magnus Racing Audi R8 LMS GT3, GTD - John Potter, Andy Lally
#93 Michael Shank Racing con Curb-Agajanian Acura NSX, GTD - Lawson Aschenbach, Justin Marks
#93 Michael Shank Racing con Curb-Agajanian Acura NSX, GTD - Lawson Aschenbach, Justin Marks
#4 Corvette Racing Chevrolet Corvette C7.R, GTLM - Oliver Gavin, Tommy Milner
#3 Corvette Racing Chevrolet Corvette C7.R, GTLM - Antonio Garcia, Jan Magnussen

La pioggia caduta durante il turno di qualifiche riservato alle GTD ha imposto a tutte le vetture della classe GTLM di adottare gomme da bagnato ma la pista si è presentata asciutta in molti punti.

Il primo crono è stato fatto segnare dalla BMW di Connor de Phillippi in 2''00''150 ma ha poi commesso un errore in Curva 3. Successivamente è stato Patrick Pilet a portarsi in cima alla lista dei tempi con il tempo di 1'57''045 ma è stato scavalcato da John Edwards con il crono di 1'56''812.

Westbrook è stato bravissimo nel suo giro riuscendo ad abbassare il crono di un secondo, grazie anche all'asfalto che è andato asciugandosi progressivamente ed ha conquistato la pole con il tempo di 1'55''580 al volante della Ford GT #67.

Edwards era riuscito a migliorarsi e salire in seconda posizione ma è stato beffato nel finale da Pilet ed sarà costretto a scattare dalla seconda fila con al suo fianco Antonio Garcia su Chevrolet Corvette.

De Phillippi prenderà il via dalla quinta posizione precedendo la Ford di Joey Hand, la Corvette di Milner e la Porsche di Earl Bamber protagonista di una escursione in Curva 3 nel giro finale.

In GTD la pole è stata conquistata da Jack Hawksworth al volante della Lexus RC F con il tempo di 1'44''107 riuscendo a precedere di due decimi Jeroen Bleekemolen in una sessione che è stata decisa a metà turno dall'arrivo della pioggia.

Terzo tempo per Bill Auberlen al volante della BMW M6 del Turner Motorsports davanti alla seconda Lexus affidata a Kyle Marcelli mentre Madison Snow ha conquistato il quinto crono alla guida della Lamborghini Huracan.

Patrick Long, alla guida della Porsche 911 del Wright Motorsports, era riuscito a realizzare dei settori veloci ma un testacoda e l'arrivo della pioggia lo ha privato della pole.

Nonostante i tempi delle vetture GTD siano stati tutti più veloci di quelli delle GTLM, le prime partiranno alle loro spalle come previsto da regolamento.

Cla Num Pilota Class Vettura Giri Tempo Gap Interval km/h
1 15 Denmark David Heinemeier Hansson 
United Kingdom Jack Hawksworth 
GTD Lexus RC F GT3 5 1'44.107     113.076
2 33 Netherlands Jeroen Bleekemolen 
United States Ben Keating 
GTD Mercedes-AMG GT3 6 1'44.323 0.216 0.216 112.842
3 96 United States Bill Auberlen 
United States Robby Foley 
GTD BMW M6 GT3 5 1'44.360 0.253 0.037 112.802
4 14 Canada Kyle Marcelli 
Austria Dominik Baumann 
GTD Lexus RC F GT3 4 1'44.516 0.409 0.156 112.633
5 48 United States Bryan Sellers 
United States Madison Snow 
GTD Lamborghini Huracan GT3 6 1'44.626 0.519 0.110 112.515
6 58 United States Patrick Long 
Denmark Christina Nielsen 
GTD Porsche 911 GT3 R 5 1'44.758 0.651 0.132 112.373
7 93 United States Justin Marks 
United States Lawson Aschenbach 
GTD Acura NSX GT3 5 1'44.797 0.690 0.039 112.331
8 86 United Kingdom Katherine Legge 
Germany Mario Farnbacher 
GTD Acura NSX GT3 5 1'44.954 0.847 0.157 112.163
9 63 United States Cooper MacNeil 
United States Gunnar Jeannette 
GTD Ferrari 488 GT3 4 1'45.506 1.399 0.552 111.577
10 44 United States Andy Lally 
United States John Potter 
GTD Audi R8 LMS GT3 5 1'45.918 1.811 0.412 111.143
11 67 Australia Ryan Briscoe 
United Kingdom Richard Westbrook 
GTLM Ford GT 3 1'55.580 11.473 9.662 101.852
12 911 United Kingdom Nick Tandy 
France Patrick Pilet 
GTLM Porsche 911 RSR 8 1'56.170 12.063 0.590 100.577
13 24 United States John Edwards 
Finland Jesse Krohn 
GTLM BMW M8 GTE 6 1'56.185 12.078 0.015 101.321
14 3 Denmark Jan Magnussen 
Spain Antonio Garcia 
GTLM Corvette C7.R 5 1'56.760 12.653 0.575 100.383
15 25 United States Connor de Phillippi 
United Kingdom Alexander Sims 
GTLM BMW M8 GTE 7 1'57.148 13.041 0.388 100.488
16 66 United States Joey Hand 
Germany Dirk Muller 
GTLM Ford GT 6 1'57.202 13.095 0.054 100.442
17 4 United Kingdom Oliver Gavin 
United States Tommy Milner 
GTLM Corvette C7.R 4 1'57.492 13.385 0.290 100.194
18 912 New Zealand Earl Bamber 
Belgium Laurens Vanthoor 
GTLM Porsche 911 RSR 6 1'57.874 13.767 0.382 99.869
Prossimo articolo IMSA
Juncos Racing si espande ulteriormente: nel 2019 correrà nell'IMSA con una Cadillac

Articolo precedente

Juncos Racing si espande ulteriormente: nel 2019 correrà nell'IMSA con una Cadillac

Prossimo Articolo

Sims e De Philippi regalano alla BMW M8 la prima vittoria assoluta in Virginia

Sims e De Philippi regalano alla BMW M8 la prima vittoria assoluta in Virginia
Carica commenti

Su questo articolo

Serie IMSA
Evento VIR
Piloti Richard Westbrook
Team Ford Racing Acquista adesso
Autore Charles Bradley
Tipo di articolo Qualifiche