Memo Gidley inizia la riabilitazione in California

Memo Gidley inizia la riabilitazione in California

Bob Stallings rivela che il suo pilota ha fatto importanti progressi rispetto a quando era ricoverato a Daytona

Procede per il meglio il recupero di Memo Gidley dalle conseguenze del terribile incidente di cui è stato vittima nelle prime fasi della 24 Ore di Daytona, andando a centrare in pieno la Ferrari 458 di Matteo Malucelli (anche lui ricoverato per diverse ore, ma poi dimesso senza particolari problemi), che procedeva lentamente fuori traiettoria a causa di un problema tecnico. Il pilota della Bob Stalling Racing è stato estratto con grande cautela dalla sua Corvette DP, avendo subito fratture a gambe, braccia e schiena, per le quali è già stato operato diverse volte presso l'Halifax Health Center di Daytona Beach. Come previsto, da qualche giorno è stato però trasferito più vicino a casa, in California, al Santa Rosa Memorial Acute Rehab Center, dove dovrà appunto iniziare il percorso di riabilitazione. "Ho parlato con Memo al telefono per circa 25 minuti e sono stato molto felice di sentire la sua voce, anche perchè è riuscito a fare dei discorsi molto articolati. I progressi che ha fatto sono soprendenti se pensiamo a come stava a Daytona" ha confermato Bob Stallings. Al momento non è ancora chiara la tempistica del recupero di Memo. Nei prossimi giorni comunque il centro californiano dovrebbe stilare la tabella di marcia da seguire.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IMSA
Piloti Memo Gidley
Articolo di tipo Ultime notizie