Daytona, 21° Ora: Ricky Taylor conduce le operazioni

condivisioni
commenti
Daytona, 21° Ora: Ricky Taylor conduce le operazioni
Redazione
Di: Redazione
31 gen 2016, 18:16

Filipe Albuquerque costretto ad una sosta per un problema tecnico è tornato in pista con 6 giri di ritardo

#5 Action Express Racing Corvette DP: Joao Barbosa, Christian Fittipaldi, Filipe Albuquerque, Scott
#5 Action Express Racing Corvette DP: Joao Barbosa, Christian Fittipaldi, Filipe Albuquerque, Scott
#5 Action Express Racing Corvette DP: Joao Barbosa, Christian Fittipaldi, Filipe Albuquerque, Scott Pruett
#5 Action Express Racing Corvette DP: Joao Barbosa, Christian Fittipaldi, Filipe Albuquerque, Scott
#10 Wayne Taylor Racing Corvette DP: Ricky Taylor, Jordan Taylor, Max Angelelli, Rubens Barrichello
#10 Wayne Taylor Racing Corvette DP: Ricky Taylor, Jordan Taylor, Max Angelelli, Rubens Barrichello
#10 Wayne Taylor Racing Corvette DP: Ricky Taylor, Jordan Taylor, Max Angelelli, Rubens Barrichello

Quando mancano soltanto tre ore al termine della 24 Ore di Daytona, sembra ormai certo che la vittoria della gara sarà una questione a due.  Filipe Albuquerque, infatti, sembra ormai fuori dai giochi dopo aver causato la ventesima full course caution quando la sua Action Express Corvette DP ha iniziato a fumare dal posteriore.

Il pilota portoghese ha riportato ai box la vettura dove è stato riscontrato un problema al semiasse posteriore. Il team ha compiuto un lavoro egregio per rimandare in pista la vettura anche se con sei giri di ritardo dalla vettura leader del Wayne Taylor Racing.

Al volante della vettura numero 10 si trova al momento Ricky Taylor, pilota che ha preso il posto di Max Angelelli nel corso del pit stop e che dovrebbe guidare sino allo scadere della ventiquattresima ora.

In GTLM la Corvette numero 4 ha subito una penalità di un minuto per aver attraversato la pit lane con la luce rossa del semaforo ancora accesa ed ha così passato il comando alla vettura gemella numero 3.

Nella categoria PC la lotta è molto intensa con Leh Keen sulla Porsche numero 22 dell'Alex Job Racing che al momento mantiene la leadership di classe.

Nel corso della diciannovesima ora di gara il comando delle operazioni era stato preso da Pipo Derani abile a sopravanzare Christian Fittipaldi. Il pilota della AX Racing numero 5 ha tuttavia evitato di subire la medesima manovra da Jordan Taylor per poi consegnare la propria vettura ad Albuquerque che, nel corso della ventunesima ora, ha subito il citato problema tecnico.

Sempre nella diciannovesima ora di gara Dirk Werner sulla BMW M6 numero 25 è riuscito a sopravanzare la Porsche 911 e conquistare la terza posizione, anche grazie ad un problema tecnico occorso alla vettura di Stoccarda, mentre nella classe GTD Andy Lally era riuscito a riprendere il comando delle operazioni tallonato da Jesse KrohnWolf HenzlerPedro Lamy al volante della Aston Martin numero 98.

 

 

Prossimo articolo IMSA
Memo Gidley è stato operato anche alla schiena

Articolo precedente

Memo Gidley è stato operato anche alla schiena

Prossimo Articolo

Ecco la nuova Mazda RT24-P che darà l’assalto all’IMSA

Ecco la nuova Mazda RT24-P che darà l’assalto all’IMSA
Carica commenti