Gidley trasferito in un altro centro di riabilitazione

Gidley trasferito in un altro centro di riabilitazione

Questo gli consente di soggiornare in appartamento e di recarsi alla struttura solo per le sedute di lavoro

Continua il percorso di recupero di Memo Gidley dalle conseguenze del terribile incidente di cui è stato vittima nelle prime fasi della 24 Ore di Daytona di quest'anno, centrando in pieno con la sua Corvette DP la Ferrari 458 di Matteo Malucelli, che procedeva lentamente fuori traiettoria per un problema tecnico. Il portacolori della Bob Stallings Racing, che è già stato sottoposto a diversi interventi chirurgici al braccio ed alla gamba sinistro, ma anche alla schiena, era stato recentemente trasferito dall'Halifax Health Center di Daytona Beach presso il centro di riabilitazione Santa Rosa, in California, per avvicinarsi a casa. All'inizio di questa settimana però è stato spostato nuovamente presso un centro di San Francisco, che gli offre la possibilità di soggiornare in un appartamento e di recarsi al centro solamente per le sedute di riabilitazione. Un'opportunità che ha riportato il sorriso a Memo, stando almeno a quanto dichiara il comunicato diffuso dalla squadra, costretta ad abbandonare il campionato proprio per via dell'incidente, dal quale la vettura è uscita letteralmente distrutta.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IMSA
Piloti Memo Gidley
Articolo di tipo Ultime notizie