Test Daytona: Hanley regala il miglior tempo al team Dragon Speed

condivisioni
commenti
Test Daytona: Hanley regala il miglior tempo al team Dragon Speed
Di:
Tradotto da: Giacomo Rauli
9 gen 2017, 09:40

Ben Hanley ha fatto siglare il tempo più veloce nel terzo giorno di test in vista della 24 Ore di Daytona a volante dell'Oreca Gibson del team Dragon Speed.

#67 Chip Ganassi Racing Ford GT: Ryan Briscoe, Richard Westbrook, Scott Dixon
#29 Montaplast by Land-Motorsport Audi R8 LMS GT3: Connor de Phillippi, Christopher Mies, Jules Goun
#5 Action Express Racing Cadillac DPi: Joao Barbosa, Christian Fittipaldi, Filipe Albuquerque
#13 Rebellion Racing ORECA 07: Neel Jani, Sébastien Buemi, Stéphane Sarrazin, Nick Heidfeld
#55 Mazda Motorsports Mazda DPi: Jonathan Bomarito, Tristan Nunez, Spencer Pigot
#5 Action Express Racing Cadillac DPi: Joao Barbosa, Christian Fittipaldi, Filipe Albuquerque
#62 Risi Competizione Ferrari 488 GTE: Toni Vilander
#59 Manthey Racing Porsche 911 GT3 R: Nils Reimer, Reinhold Renger, Harald Proczyk, Steve Smith
#33 Riley Motorsports Mercedes AMG GT3: Jeroen Bleekemolen, Ben Keating, Mario Farnbacher
#67 Chip Ganassi Racing Ford GT: Ryan Briscoe, Richard Westbrook, Scott Dixon
#24 BMW Team RLL BMW M6 GTLM: John Edwards, Martin Tomczyk, Nicky Catsburg, Kuno Wittmer
Tony Kanaan, Chip Ganassi Racing Ford GT

Ieri è andata in scena l'ultima giornata di test in vista della 55esima 24 Ore di Daytona e, a staccare il miglior tempo è stato Ben Hanley. Il pilota del team DragonSpeed ha fermato il cronometro in 1'38"343 al volante dell'Oreca 07 Gibson.

"Abbiamo avuto un'ottima tre giorni di test, svolti in ottime condizioni atmosferiche, quindi è stata una buona preparazione alla gara", ha affermato Hanley, che divide l'abitacolo della vettura con Nicolas Lapierre, Loic Duval e Henrik Hedman.

"Per noi è la nostra prima volta qui, quindi abbiamo solo cercato di capire quante più cose possibili della pista. E' stata una grande esperienza per noi, siamo anche riusciti a prendere i riferimenti per la gara".

Seconda posizione per la Mazda RT24-P di Jonathan Bomarito per appena 2 centesimi di secondo. Un'inezia, ma sufficiente per regalare il miglior tempo al team DragonSpeed. Terzo miglior tempo per la Oreca Gibson del team Rebellion Racing, ovvero la vettura più veloce nei primi due giorni di test condotta dallo svizzero Sebastien Buemi.

La più veloce delle Cadillac è stata la numero 5 del team Action Express Racing. Joao Barbosa ha centrato il quinto tempo a quattro decimi di secondo dalla vettura leader della classifica. Sesto tempo invece per l'equipaggio campione in carica formato da Dane Cameron ed Eric Curran.

Ford ancora davanti in GTLM

Il team Ford Chip Ganassi Racing ha chiuso in vetta anche l'ultima giornata di test a Daytona centrando una buona doppietta. Il più veloce in assoluto della categoria GTLM è stato Ryan Briscoe al volante della GT numero 67 con il tempo di 1'44"380.

Seconda posizione per la vettura gemella numero 69 condotta dal veterano della IndyCar, Tony Kanaan. Il pilota brasiliano ha impressionato, se si considera che è al debutto al volante della Ford GT.

Dietro alla coppia Ford ecco la BMW numero 24 del team RLL di John Edwards, Martin Tomczyk e Nicky Catsburg, mentre la prima Ferrari - la 488 del team Risi Competizioni affidata a Toni Vilander e Giancarlo Fisichella - si è classificata in quarta posizione. Da segnalare l'incendio al motore patito dalla Corvette numero 4, che ha poi portato al richiamo di entrambe le C7.R.

Manthey davanti in GT Daytona

Nella classe GT Daytona è la Porsche a fare la voce grossa grazie alla 911 GT3 R numero 59 del team Manthey affidata a Sven Mueller. Il tedesco ha fermato il cronometro in 1'46"810, precedendo la Mercedes-AMG GT3 del team Riley Motorsports pilotata da Jeroen Bleekemolen.

Terzo crono di categoria per l'Audi R8 numero 57 del team Stevenson Motorsports e quella del team Land Motorsport.

 

Jani e Rebellion ancora al top nel secondo giorno della Roar Before the 24

Articolo precedente

Jani e Rebellion ancora al top nel secondo giorno della Roar Before the 24

Prossimo Articolo

Lamborghini alla 24 Ore di Daytona con 8 Huracan GT3

Lamborghini alla 24 Ore di Daytona con 8 Huracan GT3
Carica commenti