Rovera, altro esordio importante a Daytona: "Curioso e carico"

Il Campione WEC affronta una nuova sfida da ufficiale Ferrari nel primo weekend IMSA del 2022 con la 488 della Cetilar Racing e tanta voglia di continuare una crescita che già l'anno scorso è stata incredibile.

Rovera, altro esordio importante a Daytona: "Curioso e carico"
Carica lettore audio

Alessio Rovera si appresta ad affrontare la sua prima 24h di Daytona a cominciare da questo fine settimana, dove sul tracciato della Florida è in programma il Roar Before the 24.

Come lo scorso anno, le prove collettive in realtà porteranno i protagonisti dell'IMSA SportsCar Championship a giocarsi la Pole Position della gara del 29-30 gennaio con la Qualifying Race di domenica 23.

Il varesino sarà al volante della Ferrari 488 GT3 Evo 2020 #47 schierata dalla Cetilar Racing in collaborazione con AF Corse, in equipaggio con Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto ed Antonio Fuoco, in un'altra grande esperienza che stavolta lo vedrà essere un vero e proprio pilota ufficiale di Maranello.

#47 Cetilar Racing: Alessio Rovera, Antonio Fuoco, Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto

#47 Cetilar Racing: Alessio Rovera, Antonio Fuoco, Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto

Photo by: Cetilar Racing

"Si riparte dopo un 2021 con tante soddisfazioni tra la vittoria in GTE Am nel FIA WEC e alla 24 Ore di Le Mans e l'approdo tra i piloti di Ferrari Competizioni GT - dice il Campione del Mondo - Dopo una sosta in cui abbiamo ricaricato le batterie in vista della nuova stagione, siamo pronti a tornare al volante e a scoprire un mondo nuovo per me, quello dell'IMSA, in una delle gare endurance più importanti a livello globale".

"Con il 'Roar' di questo weekend e la 24 Ore del 29-30 gennaio, Daytona segnerà il mio primo impegno in gara in veste di pilota ufficiale Ferrari, sarà un'ulteriore motivazione".

"Ritrovo la 488 GT3 Evo 2020, che in Cetilar Racing condividerò con dei compagni di equipaggio anch'essi nuovi e pure con Antonio Fuoco, con il quale ho invece già centrato la vittoria nel Campionato Italiano GT Endurance 2020 con AF Corse".

"L'obiettivo è cercare di far bene, di mettersi in mostra senza commettere errori e di ottenere un risultato importante. Sono molto curioso e in parte emozionato di esordire su un altro circuito storico dell'automobilismo internazionale. Un'occasione da valorizzare anche sotto il profilo dell'esperienza".

Leggi anche:
condivisioni
commenti
BMW punta su esperienza e continuità con i suoi 19 piloti
Articolo precedente

BMW punta su esperienza e continuità con i suoi 19 piloti

Prossimo Articolo

IMSA | Roar: Cadillac-JDC, Pole a sorpresa per la Qualifying Race

IMSA | Roar: Cadillac-JDC, Pole a sorpresa per la Qualifying Race