Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
3 giorni
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
2 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
10 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
66 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
12 dic
-
14 dic

Ritardo nei voli, Mike Conway salterà la 24h di Daytona

condivisioni
commenti
Ritardo nei voli, Mike Conway salterà la 24h di Daytona
Di:
25 gen 2019, 15:08

L'inglese è rimasto bloccato in aeroporto e non potrà arrivare in tempo negli Stati Uniti per girare con la Cadillac della Action Express Racing, che sarà portata in pista solamente da Albuqurque, Fittipaldi e Barbosa.

A causa di ritardi accumulati nel suo trasferimento verso gli Stati Uniti, Mike Conway non potrà partecipare 24h di Daytona questo weekend.

L'annuncio è stato dato ufficialmente dalla Action Express Racing con la quale l'inglese avrebbe dovuto correre assieme a Christian Fittipaldi, Joao Barbosa e Filipe Albuquerque al volante della Cadillac DPi-V.R #5.

Niente primo round dell'IMSA WeatherTech SportsCar Championship dunque per Conway, dato che non potrà arrivare in tempo per prendere parte alle sessioni di prove libere dell'evento.

“Abbiamo parlato al telefono con Mike, purtroppo il suo volo è stato ritardato ed è ancora in Inghilterra, siamo molto dispiaciuti di non poterlo avere con noi per questa gara - ha spiegato il team manager della Action Express Racing, Gary Nelson - Con questo ritardo ovviamente non potrà arrivare in tempo a Daytona per l'ultima sessione di prove libere, per cui abbiamo deciso di continuare con solamente Christian, Joao e Filipe sulla vettura #5. Mike continuerà a lavorare invece con noi per i prossimi eventi del 2019".

Nel frattempo la Cadillac ha riportato un problema tecnico, con Albuquerque che si è accorto che qualcosa non andava al primo giro di qualifica, optando per rientrare ai box.

"La Cadillac mi ha dato buone impressioni, ma quando sono entrato per il mio tentativo e ho inserito la sesta marcia qualcosa non funzionava bene - spiega il portoghese - Per questo sono tornato ai box, purtroppo però non siamo riusciti a fare nulla ed è un peccato. Comunque alle spalle abbiamo un team fantastico e c'è tempo per recuperare".

Informazioni aggiuntive di Jamie Klein

Prossimo Articolo
24 Ore di Daytona: Jarvis regala la pole alla Mazda davanti alle Acura, Alonso scatterà sesto

Articolo precedente

24 Ore di Daytona: Jarvis regala la pole alla Mazda davanti alle Acura, Alonso scatterà sesto

Prossimo Articolo

24 Ore di Daytona: i piloti Cadillac sospettano che la Acura abbia nascosto il proprio potenziale

24 Ore di Daytona: i piloti Cadillac sospettano che la Acura abbia nascosto il proprio potenziale
Carica commenti