Lynn: "Il primo test con la Cadillac è stato decisamente positivo".

Il pilota britannico, abbandonata la GP2, si è seduto al volante della Cadillac in occasione dei test in vista della 12 Ore di Sebring. Il sesto tempo ottenuto ed il buon feeling con la vettura ed il team fanno ben sperare Lynn.

Lynn: "Il primo test con la Cadillac è stato decisamente positivo".
#10 Wayne Taylor Racing Cadillac DPi: Ricky Taylor, Jordan Taylor, Alex Lynn
#10 Wayne Taylor Racing Cadillac DPi: Ricky Taylor, Jordan Taylor, Alex Lynn
#10 Wayne Taylor Racing Cadillac DPi: Ricky Taylor, Jordan Taylor, Alex Lynn
#10 Wayne Taylor Racing Cadillac DPi: Ricky Taylor, Jordan Taylor, Alex Lynn
Alex Lynn, Wayne Taylor Racing
Carica lettore audio

Il ventitreenne britannico, mai alla guida in un tracciato statunitense, ha affrontato il circuito di Sebring in occasione dei test in vista della 12 Ore fermando i cronometri sul tempo di 1'51''013 al volante della Cadillac che ha trionfato con i fratelli Taylor e con Max Angelelli alla scorsa 24 Ore di Daytona.

Il tempo ottenuto da Lynn gli è valso il sesto riferimento cronometrico, distante un secondo e due dalla prestazione ottenuta da Albuquerque.

"Ho dovuto imparare molte cose nuove oggi - ha dichiarato Lynn una volta sceso dalla vettura - e credo che sia stata una giornata decisamente positiva".

"Ho imparato molto non solo dagli ingegneri ma anche da Jordan. E' un ottimo compagno di team e stiamo progredendo costantemente per ottenere dei tempi sul giro migliori".

Dopo aver conquistato il titolo in GP3 nel 2014 e la vittoria in cinque appuntamenti della GP2, Lynn ritiene che il passaggio dalle vetture a ruote scoperte ai DPi sia decisamente agevole.

"Credo che la nuova generazione di vetture della classe Prototype adottata in IMSA sia ottima. Sono auto decisamente potenti ed inoltre possono vantare una notevole downforce".

"Sono vetture decisamente simili a delle monoposto o anche alle LMP1. Sono certo che la mia esperienza in GP3 e GP2 mi potrà aiutare molto".

condivisioni
commenti
Montoya: "Sono attratto dall'idea di correre con la Ferrari 488 GTE"
Articolo precedente

Montoya: "Sono attratto dall'idea di correre con la Ferrari 488 GTE"

Prossimo Articolo

Tre Ford GT della Chip Ganassi Racing alla 12h di Sebring

Tre Ford GT della Chip Ganassi Racing alla 12h di Sebring
Carica commenti