La SpeedSource Race Engineering mette all'asta auto e materiali del team

condivisioni
commenti
La SpeedSource Race Engineering mette all'asta auto e materiali del team
Nick DeGroot
Di: Nick DeGroot
Tradotto da: Francesco Corghi
08 dic 2017, 08:20

In seguito alla decisione di Sylvain Tremblay di chiudere la squadra, tutti i materiali inclusi le macchine verranno venduti nela giornata di marted' 19 dicembre.

#70 SpeedSource Mazda Mazda: Jonathan Bomarito, Tristan Nunez, Sylvain Tremblay
#70 SpeedSource Mazda Mazda: Jonathan Bomarito, Tristan Nunez, Sylvain Tremblay
#70 SpeedSource Mazda Mazda: Jonathan Bomarito, Tristan Nunez, Sylvain Tremblay
#66 Ford Performance Chip Ganassi Racing Ford GT: Joey Hand, Dirk Müller, Sebastien Bourdais
#70 SpeedSource Mazda Mazda: Jonathan Bomarito, Tristan Nunez

L'ex partner di Mazda, SpeedSource Race Engineering, metterà in asta il 19 dicembre auto e materiali dopo la decisione del proprietario Sylvain Tremblay di chiudere il team.

L'asta comprende vari pezzi, incluse le Mazda6 GX SpeedSource/Riley a diesel, i prototipi Mazda e Lola, un simulatore, un'auto EZ-Go da golf, un carrello Taylor-Dunn, un sollevatore JLG, pezzi in fibra di carbonio della Mazda RX-8 GT, sospensioni, freni, centinaia di molle e igranaggi EMCO, materiale dell'hospitality, dei box, della fabbrica, strumenti per test e ispezioni, caschi e memorabilia.

Tutto l'elenco e le foto dei pezzi appartenenti al team che corse in IMSA si possono trovare sul sito d'aste Key Auctioneers.

Le offerte saranno aperte a tutti a partire dal mattino di martedì 19 dicembre.

Prossimo articolo IMSA
David Heinemeier Hansson firma con 3GT Racing per il 2018

Previous article

David Heinemeier Hansson firma con 3GT Racing per il 2018

Next article

United Autosports scatenata: prende anche Bruno Senna per Daytona!

United Autosports scatenata: prende anche Bruno Senna per Daytona!

Su questo articolo

Serie IMSA
Team SpeedSource
Autore Nick DeGroot
Tipo di articolo Ultime notizie