La Porsche domina a Lime Rock con una grande doppietta

A spuntarla è stata la coppia Werner-Pilet, che ha potuto approfittare dell'errore di Gimmi Bruni, che comunque non ha precluso l'1-2 alle 911 RSR, al primo successo negli Stati Uniti nella sua ultima versione.

La Porsche ha realizzato una grande doppietta nella gara riservata alle vetture GT dell'IMSA che si è disputata a Lime Rock, con la vittoria che è andata all'equipaggio composto da Dirk Werner e Patrick Pilet.

La gara è stata dominata dalle due 911 ufficiali e sostanzialmente si è decisa intorno al momento di effettuare il primo pit stop, quando Gimmi Bruni, al debutto con la Porsche, è finito largo alla curva 1, danneggiando una gomma ed essendo costretto ad anticipare la sosta.

Questo ha dato un grande vantaggio alla vettura #911, che quindi ha potuto gestire il resto di una corsa disputata senza situazione di Caution, regalando alla Porsche la prima vittoria statunitense della nuova 911 RSR.

Se riguardo alle prime due posizioni, che hanno visto le due vetture tedesche transitare sotto alla bandiera a scacchi separate da circa 14 secondi, non c'è mai stata storia, è stata piuttosto animata invece la battaglia che metteva in palio il gradino più basso del podio.

A spuntarla alla fine è stata la BMW della coppia formata da Martin Tomczyk e John Edwards, che ha resistito con grinta ai tentativi di attacco della Corvette di Antonio Garcia e Jan Magnussen. A completare la top 5 c'è poi la Ford GT della coppia composta da Ryan Briscoe e Richard Westbrook.

La giornata trionfale della Porsche è stata poi completata anche dal successo in classe GTD della 911 della Park Place Motorsport portata in gara da Jorg Bergmeister e Patrick Lindsay, ottavi assoluti davanti alla Lamborghini Huracan GT3 del Paul Miller Racing

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IMSA
Evento Lime Rock
Circuito Lime Rock Park
Articolo di tipo Gara