Formula 1
02 lug
-
05 lug
Evento concluso
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
23 Ore
:
39 Minuti
:
19 Secondi
MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
7 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
14 giorni
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
16 lug
-
19 lug
Postponed
WSBK
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
21 giorni
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
26 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
34 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
28 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
63 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
56 giorni

Kobayashi domina con la Cadillac le ultime Libere a Daytona

condivisioni
commenti
Kobayashi domina con la Cadillac le ultime Libere a Daytona
Di:
24 gen 2020, 16:33

Il giapponese porta in vetta subito la DPi V-R #10 con dietro la risistemata Acura #7 di Castroneves, che batte le altre "Caddy". Male le Mazda e Cameron, Lapierre il migliore delle LMP2. Corvette meglio delle Porsche in GTLM, GTD con davanti la Lamborghini.

Ultimissimo giorno di prove per i piloti IMSA impegnati nel primo round stagionale, con Kamui Kobayashi che centra il miglior crono nelle Prove Libere 4 che hanno permesso per un'ora a tutti di affinare gli ultimi dettagli prima della partenza della 24h, prevista per domani.

Il giapponese della Wayne Taylor Racing ha portato la Cadillac griffata Konica Minolta al comando fin da subito con il tempo di 1'35"340, tirandosi dietro le altre DPi V-R "sorelle" della categoria principale.

Helio Castroneves è però riuscito a portarsi in seconda posizione a circa metà prove con la Acura #7 del Team Penske, seppur con un ritardo di 0"393 dal "Koba", mentre dietro di lui ci sono appunto le altre Cadillac condotte da Sébastien Bourdais (Mustang Sampling Racing / JDC-Miller MotorSports), Mike Conway (Action Express Racing-Whelen Engineering) e Chris Miller (JDC).

Il risultato di Castroneves va preso in considerazione particolarmente, dato che la sua monoposto è stata messa a nuovo dopo il botto di cui Ricky Taylor era stato protagonista ieri in qualifica.

Non hanno invece brillato le Mazda del Team Joest, accusando ritardi pesanti oltre il secondo e mezzo; Tristan Nunez conclude sesto e Harry Tincknell settimo, mentre va peggio a Dane Cameron con la Acura #6, solamente decimo e dietro anche alle LMP2.

In questa categoria svetta la Oreca 07 #8 della Tower Motorsport by Starworks condotta da Nicolas Lapierre in 1'37"230. Il francese batte per un soffio quella di Gabriel Aubry (PR1 Mathiasen Motorsports) guadagnando anche l'ottavo e nono posto assoluto rispettivamente.

In GTLM il primato va alla nuova Chevrolet Corvette C8.R di Antonio Garcia, autore dell'1'42"962 che lo tiene ampiamente davanti al poleman di ieri, Nick Tandy, armato della Porsche 911 RSR-19 #911 e al compagno di squadra di quest'ultimo, Laurens Vanthoor.

Bene ancora una volta la BMW, grazie al quarto tempo firmato da Bruno Spengler con la M8 del Team RLL, poi in classifica di categoria troviamo la seconda Corvette con sopra Tommy Milner e la BMW di John Edwards. Ancora sofferenza per la Ferrari 488 della Risi Competizione, dato che Davide Rigon è quasi a 2" dal leader della Classe.

In GTD svetta invece la Lamborghini Huracan della Grasser Racing affidata a Franck Perera in 1'46"308, seguita a poco più di un decimo dalla 488 GT3 Evo di Toni Vilander (Scuderia Corsa). Terza la Porsche #54 di Jeroen Bleekemolen, messa a posto dai ragazzi della Black Swan grazie al nuovo telaio rimediato dalla Wright Motorsports dopo il botto delle precedenti libere.

Si è rivista all'opera anche la Lamborghini Huracan #44 della GRT Magnus, dotata di nuovo cambio dopo il guasto di ieri.

Nell'arco dei 60' di prove non sono mancate comunque le interruzioni. La bandiera rossa è stata esposta due volte, prima per via di un testacoda in cui è incappato Mark Kvamme con la Lamborghini #47 alla "Bus Stop" fermandosi in traiettoria, poi per l'uscita di pista da parte della Oreca #38 preparata dalla Performance Tech Motorsports con sopra Don Yount, K.O. alla curva 6, ma senza grossi danni.

 

Cla Num Pilota Classe Telaio Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 10 Netherlands Renger van der Zande
Australia Ryan Briscoe
New Zealand Scott Dixon
Japan Kamui Kobayashi
DPi Cadillac DPi 17 1'35.340     134.424
2 7 United States Ricky Taylor
Brazil Helio Castroneves
United States Alexander Rossi
DPi Acura DPi 19 1'35.733 0.393 0.393 133.872
3 5 France Sébastien Bourdais
France Loïc Duval
Portugal Joao Barbosa
DPi Cadillac DPi 19 1'36.031 0.691 0.298 133.456
4 31 United Kingdom Mike Conway
Brazil Pipo Derani
Portugal Filipe Albuquerque
Brazil Felipe Nasr
DPi Cadillac DPi 11 1'36.668 1.328 0.637 132.577
5 85 Colombia Juan Piedrahita
Brazil Matheus Leist
United States Chris Miller
France Tristan Vautier
DPi Cadillac DPi 24 1'36.940 1.600 0.272 132.205
6 77 United Kingdom Oliver Jarvis
United States Tristan Nunez
France Olivier Pla
DPi Mazda DPi 17 1'37.076 1.736 0.136 132.020
7 55 United States Jonathan Bomarito
United Kingdom Harry Tincknell
United States Ryan Hunter-Reay
DPi Mazda DPi 12 1'37.152 1.812 0.076 131.917
8 8 United Kingdom Ryan Dalziel
Denmark David Heinemeier Hansson
Canada John Farano
France Nicolas Lapierre
LMP2 ORECA LMP2 07 23 1'37.230 1.890 0.078 131.811
9 52 United States Ben Keating
Switzerland Simon Trummer
United States Nick Boulle
France Gabriel Aubry
LMP2 ORECA LMP2 07 22 1'37.249 1.909 0.019 131.785
10 6 United States Dane Cameron
France Simon Pagenaud
Colombia Juan Pablo Montoya
DPi Acura DPi 11 1'37.276 1.936 0.027 131.748
11 81 United Kingdom Ben Hanley
Sweden Henrik Hedman
United States Colin Braun
United Kingdom Harrison Newey
LMP2 ORECA LMP2 07 25 1'38.283 2.943 1.007 130.398
12 38 Canada Cameron Cassels
United States Robert Masson
United States Kyle Masson
United States Don Yount
LMP2 ORECA LMP2 07 21 1'40.847 5.507 2.564 127.083
13 3 Spain Antonio García
United States Jordan Taylor
Netherlands Nick Catsburg
GTLM Corvette C8.R 16 1'42.962 7.622 2.115 124.473
14 911 Australia Matt Campbell
United Kingdom Nick Tandy
France Frédéric Makowiecki
GTLM Porsche 911 RSR 19 1'43.629 8.289 0.667 123.671
15 912 Belgium Laurens Vanthoor
New Zealand Earl Bamber
France Mathieu Jaminet
GTLM Porsche 911 RSR 20 1'43.756 8.416 0.127 123.520
16 25 United States Connor de Phillippi
Austria Philipp Eng
Canada Bruno Spengler
United States Colton Herta
GTLM BMW M8 GTE 25 1'44.348 9.008 0.592 122.819
17 4 United Kingdom Oliver Gavin
United States Tommy Milner
Switzerland Marcel Fässler
GTLM Corvette C8.R 15 1'44.558 9.218 0.210 122.573
18 24 United States John Edwards
Brazil Augusto Farfus
Australia Chaz Mostert
Finland Jesse Krohn
GTLM BMW M8 GTE 22 1'44.737 9.397 0.179 122.363
19 62 United Kingdom James Calado
Italy Alessandro Pier Guidi
Brazil Daniel Serra
Italy Davide Rigon
GTLM Ferrari 488 GTE 23 1'44.803 9.463 0.066 122.286
20 11 United States Richard Heistand
Netherlands Steijn Schothorst
France Franck Perera
Spain Albert Costa
GTD Lamborghini Huracan GT3 18 1'46.308 10.968 1.505 120.555
21 63 United States Cooper MacNeil
Finland Toni Vilander
United States Jeff Westphal
Italy Alessandro Balzan
GTD Ferrari 488 GT3 22 1'46.430 11.090 0.122 120.417
22 54 United States Tim Pappas
Netherlands Jeroen Bleekemolen
Germany Sven Muller
United States Trenton Estep
GTD Porsche 911 GT3 R 21 1'46.467 11.127 0.037 120.375
23 88 Italy Mirko Bortolotti
Switzerland Rolf Ineichen
Canada Daniel Morad
Belgium Dries Vanthoor
GTD Audi R8 LMS GT3 21 1'46.889 11.549 0.422 119.900
24 48 United States Madison Snow
United States Bryan Sellers
United States Corey Lewis
Italy Andrea Caldarelli
GTD Lamborghini Huracan GT3 18 1'47.094 11.754 0.205 119.670
25 44 United States John Potter
United States Andy Lally
United States Spencer Pumpelly
Italy Marco Mapelli
GTD Lamborghini Huracan GT3 24 1'47.293 11.953 0.199 119.448
26 14 United States Parker Chase
United Kingdom Jack Hawksworth
United States Michael Quesada
United States Kyle Busch
GTD Lexus RC F GT3 18 1'47.310 11.970 0.017 119.429
27 96 United States Robby Foley
Germany Jens Klingmann
United States Bill Auberlen
United States Dillon Machavern
GTD BMW M6 GT3 10 1'47.320 11.980 0.010 119.418
28 19 Denmark Christina Nielsen
United Kingdom Katherine Legge
Colombia Tatiana Calderón
Switzerland Rahel Frey
GTD Lamborghini Huracan GT3 21 1'47.337 11.997 0.017 119.399
29 23 United Kingdom Ian James
Denmark Nicki Thiim
Canada Roman Angelis
Spain Alex Riberas
GTD Aston Martin Vantage GT3 13 1'47.519 12.179 0.182 119.197
30 47 United States Brandon Gdovic
United States Eric Lux
United States Mark Kvamme
United Kingdom Johnathan Hoggard
GTD Lamborghini Huracan GT3 23 1'47.647 12.307 0.128 119.055
31 12 United States Frankie Montecalvo
New Zealand Shane van Gisbergen
United States Aaron Telitz
United States Townsend Bell
GTD Lexus RC F GT3 17 1'47.722 12.382 0.075 118.972
32 16 United States Ryan Hardwick
United States Patrick Long
United States Anthony Imperato
Austria Klaus Bachler
GTD Porsche 911 GT3 R 20 1'47.799 12.459 0.077 118.887
33 74 United States Lawson Aschenbach
United States Ben Keating
United States Gar Robinson
Brazil Felipe Fraga
GTD Mercedes-AMG GT3 16 1'47.995 12.655 0.196 118.672
34 98 Portugal Pedro Lamy
United Kingdom Ross Gunn
Austria Mathias Lauda
United Kingdom Andrew Watson
GTD Aston Martin Vantage GT3 8 1'49.227 13.887 1.232 117.333
35 9 Norway Dennis Olsen
Canada Zacharie Robichon
Germany Lars Kern
France Patrick Pilet
GTD Porsche 911 GT3 R 7        
36 18 United States Kyle Tilley
United States Dwight Merriman
United States Ryan Lewis
France Nicolas Minassian
LMP2 ORECA LMP2 07 0        
37 57 Portugal Alvaro Parente
Canada Mikhail Goikhberg
United States Trent Hindman
United States A.J. Allmendinger
GTD Acura NSX GT3 7        
38 86 Germany Mario Farnbacher
United States Matt McMurry
Japan Shinya Michimi
France Jules Gounon
GTD Acura NSX GT3 5        
Prossimo Articolo
Lewis regala all'Alfa Romeo la prima Pole in IMSA MPC a Daytona

Articolo precedente

Lewis regala all'Alfa Romeo la prima Pole in IMSA MPC a Daytona

Prossimo Articolo

Accordo ACO e IMSA: stessi prototipi per Le Mans e Daytona

Accordo ACO e IMSA: stessi prototipi per Le Mans e Daytona
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie IMSA
Evento 24h di Daytona
Sotto-evento Libere 4
Location Daytona International Speedway
Piloti Kamui Kobayashi
Autore Francesco Corghi