GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
78 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
100 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
42 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
49 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
Prossimo evento tra
35 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
49 giorni
WRC
22 gen
-
26 gen
Evento concluso
13 feb
-
16 feb
Prossimo evento tra
14 giorni
WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
29 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
43 giorni
Formula E
17 gen
-
18 gen
Evento concluso
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
15 giorni
WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
23 giorni

Jarvis: "La Mazda mi piace molto e può ancora migliorare"

condivisioni
commenti
Jarvis: "La Mazda mi piace molto e può ancora migliorare"
Di:
Tradotto da: Francesco Corghi
6 dic 2017, 07:16

Dopo le prime prove a Daytona e Sebring, il britannico si è detto soddisfatto del comportamento della RT24-P che con il Team Joest sta cercando di portare ad un livello vincente.

#77 Mazda Team Joest Mazda DPi: Oliver Jarvis
#77 Mazda Team Joest Mazda DPi: René Rast, Oliver Jarvis, Tristan Nunez
#77 Mazda Team Joest Mazda DPi: René Rast, Oliver Jarvis, Tristan Nunez
#77 Mazda Team Joest Mazda DPi: René Rast, Oliver Jarvis, Tristan Nunez
#77 Mazda Team Joest Mazda DPi: René Rast, Oliver Jarvis
#77 Mazda Team Joest Mazda DPi: René Rast, Oliver Jarvis, Tristan Nunez

La firma con il Mazda Team Joest ha reso molto soddisfatto Oliver Jarvis, il quale si è detto interessato da tempo a correre nell'IMSA WeatherTech SportsCar Championship.

Il britannico ha completato il primo giorno di test a Daytona e non ha nascosto il proprio entusiasmo.

"Per me è un sogno poter correre a tempo pieno qui, ho sempre voluto competere negli Stati Uniti e quando John Doonan, direttore di Mazda, mi ha telefonato per propormelo, la decisione è stata semplice da prendere. Volevo veramente venire qui e far parte del team Mazda. Nell'IMSA si è migliorato molto con le auto DPi e probabilmente la griglia è la più forte che abbia mai visto. Penso che con questo team abbiamo tante possibilità da giocarci".

Il vincitore di Sebring 2013 ha anche parlato della Mazda RT24-P, già provata proprio su quella pista il mese scorso: "L'auto è nuova di zecca e stiamo cercando di impararla al meglio, ma per il momento tutto va benissimo. La vettura si comporta bene e sono contento del bilanciamento. E' molto difficile fare paragoni perché abbiamo usato gomme diverse, ma a Daytona è stato fatto un notevole passo avanti rispetto a Sebring. Il team ha tempo per prepararsi al meglio e raggiungere un alto livello".

Mazda non ha preso parte agli ultimi tre round della stagione 2017 iniziando il rapporto con Joest Racing per lavorare sulla macchina che nel primo anno di gare è salita sul podio tre volte.

I piloti ufficiali per il 2018 annunciati la scorsa settimana sono Jarvis ed Harry Tincknell, i quali si aggiungono a Jonathan Bomarito e Tristan Nunez.

Prossimo Articolo
Stroll correrà alla 24 Ore di Daytona 2018 con Jackie Chan Racing

Articolo precedente

Stroll correrà alla 24 Ore di Daytona 2018 con Jackie Chan Racing

Prossimo Articolo

United Autosports scatenata: prende anche Bruno Senna per Daytona!

United Autosports scatenata: prende anche Bruno Senna per Daytona!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie IMSA
Piloti Oliver Jarvis
Team Team Joest , Mazda Motorsports
Autore David Malsher