Formula 1
07 ago
Prossimo evento tra
22 Ore
:
17 Minuti
:
37 Secondi
MotoGP
06 ago
Evento in corso . . .
WRC
04 set
Prossimo evento tra
28 giorni
18 set
Prossimo evento tra
42 giorni
WSBK
31 lug
Canceled
09 ago
SSP300 Gara 2 in
3 giorni
Formula E
G
ePrix di Berlino II
06 ago
WEC
13 ago
Prossimo evento tra
6 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
Prossimo evento tra
22 Ore
:
17 Minuti
:
37 Secondi
11 set
Prossimo evento tra
35 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
Prossimo evento tra
28 giorni

Jani e Rebellion ancora al top nel secondo giorno della Roar Before the 24

condivisioni
commenti
Jani e Rebellion ancora al top nel secondo giorno della Roar Before the 24
Di:
8 gen 2017, 07:57

Lo svizzero ha chiuso anche la seconda giornata di test con il miglior tempo abbassando di due decimi il riferimento fatto segnare ieri. In GT Le Mans la Ford di Dixon replica al crono ottenuto da Magnussen. In GTD Mies vola.

#67 Chip Ganassi Racing Ford GT: Ryan Briscoe, Richard Westbrook, Scott Dixon
#67 Chip Ganassi Racing Ford GT: Ryan Briscoe, Richard Westbrook, Scott Dixon
#13 Rebellion Racing ORECA 07: Neel Jani, Sébastien Buemi, Stéphane Sarrazin, Nick Heidfeld
#29 Montaplast by Land-Motorsport Audi R8 LMS GT3: Connor de Phillippi, Christopher Mies, Jules Goun
#4 Corvette Racing Chevrolet Corvette C7.R: Oliver Gavin, Tommy Milner, Marcel Fässler
Max Angelelli, Wayne Taylor Racing
#67 Chip Ganassi Racing Ford GT: Ryan Briscoe, Richard Westbrook, Scott Dixon
#13 Rebellion Racing ORECA 07: Neel Jani, Sébastien Buemi, Stéphane Sarrazin, Nick Heidfeld, #27 Dre

Porta ancora la firma di Neel Jani il miglior crono al termine della seconda giornata della Roar Before the 24. Sul tracciato di Daytona, il campione in carica del WEC ha ottenuto il tempo di 1'38''944 nella sessione notturna, riuscendo così ad abbassare di due decimi il miglior crono fatto segnare nella giornata di venerdì.

Lo svizzero ha disputato ancora una volta una sessione in solitaria data l'assenza dei compagni di team impegnati nella eRace di Las Vegas.

Ha sorpreso la performance mostrata dalla Mazda #55. Tristan Nunez ha infatti fermato il cronometro sul tempo di 1'39''157 nella sessione pomeridiana, ottenendo in questo modo il secondo miglior riferimento assoluto di giornata precedendo Ben Hanley.

Tra le Cadillac DPi-V.Rs l miglior crono è stato ottenuto da Jordan Taylor, sesto ed a mezzo secondo dal tempo di Jani, mentre nella sessione mattutina, caratterizzata da asfalto bagnato, Ricky Taylor è stato il più veloce.

Da segnalare ben due bandiere rosse esposte nel corso dei 90 minuti del turno notturno. La prima si è resa necessaria a seguito della vettura #5 di Joao Barbosa rimasta ferma in pista, mentre la seconda si è avuta in occasione del contatto avvenuto tra la Porsche #911 di Pilet e la Aston Martin #98.

Ad avere la peggio è stata la vettura tedesca che ha accusato un guasto alla sospensione anteriore non riparabile e per Pilet il turno è praticamente finito in anticipo.

In classe GT Le Mans la Ford ha subito replicato al miglior tempo di ieri ottenuto dalla Corvette e grazie al crono di 1'44''558, Scott Dixon, al volante della Ford GT #67, ha abbassato di due decimi il crono fatto segnare da Magnussen.

Nella Prototype Challenge miglior tempo per l'Oreca FLM09 #38 del Performance Tech Motorsport, mentre in GTD Christopher Mies, al volante dell'Audi R8 LMS del Land Motorsport, ha ottenuto il crono di riferimento girando in 1'47''723.

IMSA - Roar Before the 24 - Sessione 3

IMSA - Roar Before the 24 - Sessione 4

IMSA - Roar Before the 24 - Sessione 5

Rebellion e Corvette in testa nel primo giorno di prove alla Roar Before the 24

Articolo precedente

Rebellion e Corvette in testa nel primo giorno di prove alla Roar Before the 24

Prossimo Articolo

Test Daytona: Hanley regala il miglior tempo al team Dragon Speed

Test Daytona: Hanley regala il miglior tempo al team Dragon Speed
Carica commenti