Formula 1
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
10 lug
-
12 lug
Qualifiche in
00 Ore
:
28 Minuti
:
49 Secondi
MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
5 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
12 giorni
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
16 lug
-
19 lug
Postponed
WSBK
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
19 giorni
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
24 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
32 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
26 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
61 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
54 giorni

IMSA, Watikin Glen: Oliver Jarvis regala la terza pole stagionale alla Mazda

condivisioni
commenti
IMSA, Watikin Glen: Oliver Jarvis regala la terza pole stagionale alla Mazda
Di:
30 giu 2019, 07:25

Oliver Jarvis si è preso la pole per soli 2 decimi su Dane Cameron, mentre l'altra Mazda di Tinkcnell ha chiuso con il quarto crono. In GTLM pole per la Corvette di Antonio Garcia.

Oliver Jarvis ha regalato alla Mazda la terza pole stagionale grazie al crono di 1’29’’639 stabilendo anche il nuovo record del tracciato, mentre Ricky Taylor si è dovuto accontentare del terzo riferimento per soli 66 millesimi precedendo la seconda Mazda di Harry Tincknell.

In sofferenza le Cadillac DPi-V.Rs con Renger van der Zande quinto ma ad un secondo di ritardo dalla pole. Filipe Albuquerque è riuscito a precedere Felipe Nasr nella lotta per il sesto tempo per soli 7 millesimi.

Impressionante l’ottavo crono firmato da Gabriel Aubry al volante della Oreca del PR1 Mathiasen Motorsport. Il francese è stato in grado di precedere le due Cadillac del JDC Miller Motorsport ed il suo unico rivale in LMP2, Kyle Masson.

In GT Le Mans è stato Antonio Garcia a mostrare una performance incredibile al volante della Corvette che condivide con Jan Magnussen ed è riuscito a precedere le Ford GT di Westbrook e Joey Hand con ampio margine. Hand, inoltre, è stato anche punito per aver ecceduto i limiti del tracciato ed è stato retrocesso in quinta posizione, mentre Westbrook ha pagato un gap di 314 millesimi dal crono firmato Garcia.

La penalità di Hand ha consentito alla Corvette di Milner di salire in terza posizione nonostante un ritardo di mezzo secondo dalla vetta e solo per 1 millesimo il pilota della vettura americana è stato in grado di precedere la BMW M8 di John Edwards.

Le Porsche 911 RSR di Tandy e Vanthoor hanno invece chiuso attardate con 7 decimi ed 1’’4 di ritardo dalla pole di Garcia.

In GT Daytona la prima fila è stata interamente conquistata dalle Acura del Meyer Shank Racing. Trent Hindman ha ottenuto il miglior crono in 1’44’’978 precedendo di tre decimi Christina Nielsen.

Dillon Machavern ha ottenuto il miglior primo settore al volante della BMW M6 ma ha poi perso sei decimi nel settore centrale e concludere con soli 0,089 secondi davanti a Jeff Westphal.

Ricky Feller è stato il più veloce delle Audi R8 con un enorme margine, la Montaplast by Land Motorsport si è piazzata quinta davanti alla più veloce Porsche 911 GT3R, la Pfaff Motorsports di Zacharie Robichon.

Cla Pilota Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 United Kingdom Oliver Jarvis
United States Tristan Nunez
Germany Timo Bernhard
9 1'29.639     136.547
2 Colombia Juan Pablo Montoya
United States Dane Cameron
10 1'29.862 0.223 0.223 136.208
3 United States Ricky Taylor
Brazil Helio Castroneves
8 1'29.928 0.289 0.066 136.108
4 United States Jonathan Bomarito
United Kingdom Harry Tincknell
France Olivier Pla
7 1'29.983 0.344 0.055 136.025
5 Netherlands Renger van der Zande
United States Jordan Taylor
8 1'30.758 1.119 0.775 134.864
6 Portugal Joao Barbosa
United Kingdom Mike Conway
Portugal Filipe Albuquerque
9 1'31.170 1.531 0.412 134.254
7 Brazil Felipe Nasr
United States Eric Curran
Brazil Pipo Derani
9 1'31.177 1.538 0.007 134.244
8 United States Matt McMurry
France Gabriel Aubry
Eric Lux
8 1'31.735 2.096 0.558 133.427
9 Canada Mikhail Goikhberg
France Tristan Vautier
Colombia Juan Piedrahita
9 1'32.316 2.677 0.581 132.588
10 Switzerland Simon Trummer
South Africa Stephen Simpson
United States Chris Miller
10 1'32.409 2.770 0.093 132.454
11 Canada Cameron Cassels
Andrew Evans
United States Kyle Masson
10 1'32.459 2.820 0.050 132.382
12 United States William Owen
Austria Rene Binder
9 1'33.134 3.495 0.675 131.423
13 United States Jon Bennett
United States Colin Braun
France Romain Dumas
10 1'33.466 3.827 0.332 130.956
14 Denmark Jan Magnussen
Spain Antonio García
8 1'40.799 11.160 7.333 121.429
15 Australia Ryan Briscoe
United Kingdom Richard Westbrook
9 1'41.116 11.477 0.317 121.049
16 United Kingdom Oliver Gavin
United States Tommy Milner
9 1'41.291 11.652 0.175 120.839
17 Finland Jesse Krohn
United States John Edwards
7 1'41.301 11.662 0.010 120.827
18 United States Joey Hand
Germany Dirk Müller
7 1'41.304 11.665 0.003 120.824
19 United Kingdom Tom Blomqvist
United States Connor de Phillippi
7 1'41.414 11.775 0.110 120.693
20 France Patrick Pilet
United Kingdom Nick Tandy
8 1'41.545 11.906 0.131 120.537
21 New Zealand Earl Bamber
Belgium Laurens Vanthoor
5 1'42.206 12.567 0.661 119.758
22 Germany Mario Farnbacher
United States Trent Hindman
United States Justin Marks
7 1'44.978 15.339 2.772 116.595
23 United Kingdom Katherine Legge
Denmark Christina Nielsen
Brazil Ana Beatriz
8 1'45.295 15.656 0.317 116.244
24 United States Bill Auberlen
United States Robby Foley
United States Dillon Machavern
8 1'45.506 15.867 0.211 116.012
25 United States Cooper MacNeil
Finland Toni Vilander
Jeff Westphal
9 1'45.595 15.956 0.089 115.914
26 Germany Christopher Mies
Switzerland Richard Feller
Canada Daniel Morad
8 1'45.597 15.958 0.002 115.912
27 Canada Scott Hargrove
Canada Zacharie Robichon
Lars Kern
6 1'45.842 16.203 0.245 115.644
28 United States Ben Keating
Netherlands Jeroen Bleekemolen
Brazil Felipe Fraga
9 1'45.961 16.322 0.119 115.514
29 United States Richard Heistand
United Kingdom Jack Hawksworth
Switzerland Philipp Frommenwiler
6 1'46.066 16.427 0.105 115.399
30 United States Marc Miller
Germany Marco Seefried
Germany Dirk Werner
8 1'46.100 16.461 0.034 115.362
31 United States Brandon Gdovic
United States Don Yount
Jacob Eidson
9 1'46.388 16.749 0.288 115.050
32 United States Bryan Sellers
United States Ryan Hardwick
United States Corey Lewis
9 1'46.620 16.981 0.232 114.800
33 United States John Potter
United States Andy Lally
United States Spencer Pumpelly
8 1'47.041 17.402 0.421 114.348
34 United States Parker Chase
United Kingdom Ryan Dalziel
United States Mike Skeen
9 1'48.041 18.402 1.000 113.290
35 United States Patrick Lindsey
United States Patrick Long
United States Nick Boulle
9 1'48.923 19.284 0.882 112.372
36 United States Frankie Montecalvo
United States Townsend Bell
United States Aaron Telitz
         
37 United States Andrew Davis
Spain Alex Riberas
United States Will Hardeman
         

 

 

Prossimo Articolo
Montoya e Cameron regalano il successo al team Penske a Detroit

Articolo precedente

Montoya e Cameron regalano il successo al team Penske a Detroit

Prossimo Articolo

Mazda rompe l'incantesimo e centra una gran doppietta a Watkins Glen

Mazda rompe l'incantesimo e centra una gran doppietta a Watkins Glen
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie IMSA
Evento Watkins Glen
Piloti Oliver Jarvis
Team Mazda Motorsports
Autore David Malsher