IMSA | TR3 raddoppia: con Lamborghini a Daytona anche in GTD Pro

Oltre alla Huracán GT3 Evo di Segal/Sweedler/Megrue/Altoè in GTD, la squadra statunitense ha raggiunto l'accordo con il Toro per averne una seconda in GTD Pro con sopra Bortolotti/Caldarelli/Mapelli/Ineichen.

IMSA | TR3 raddoppia: con Lamborghini a Daytona anche in GTD Pro

La TR3 Racing raddoppia il suo impegno in vista della 24h di Daytona del prossimo gennaio.

Come già annunciato ad inizio mese, la squadra statunitense schiererà la sua Lamborghini Huracán GT3 Evo al primo evento dell'IMSA WeatherTech SportsCar Championship 2022 nella Classe GTD con Jeff Segal, Bill Sweedler e John Megrue, coadiuvati dal pilota ufficiale, Giacomo Altoè.

A questa ne aggiungerà una seconda grazie all'accordo raggiunto con la Casa di Sant'Agata Bolognese, che le fornirà il supporto tramite Lamborghini-Miami per presenziare in Classe GTD Pro con i piloti Mirko Bortolotti, Andrea Caldarelli e Marco Mapelli, più Rolf Ineichen.

"La 24 Ore di Daytona ha un significato speciale per noi e dopo quattro podi di fila abbiamo l'obiettivo di lottare ancora per le prime posizioni - ha detto Giorgio Sanna, responsabile Motorsport di Lamborghini - Questa gara aprirà anche una collaborazione tra noi e TR3 Racing, un team esperto che sono sicuro abbia il potenziale per ottenere buoni risultati".

Il proprietario, Gregory Romanelli, ha aggiunto: "Abbiamo fatto molto per correre alla 24h di Daytona per la prima volta; non solo con una macchina, ma anche con una seconda in GTD Pro per Lamborghini. Ho scherzato con Giorgio Sanna e Chris Ward ricordando quando l'anno scorso ci incontrammo lì per iniziare questo nuovo rapporto. Dopo 12 mesi saremo assieme a Daytona nella categoria principale delle GT".

"Questo dimostra il riconoscimento da parte della Lamborghini della dedizione e del duro lavoro di tutti in TR3 Racing. Sono grato per questa opportunità. Stiamo lavorando giorno e notte per essere preparati per la gara. Siamo orgogliosi di essere stati selezionati per gestire il programma ufficiale di Lamborghini a Daytona".

TR3 Racing Lamborghini Huracàn GT3 Evo

TR3 Racing Lamborghini Huracàn GT3 Evo

Photo by: TR3 Racing

Lamborghini Miami sarà tra gli sponsor e il suo responsabile, Brett David, si mostra carico: "La passione e l'intensità che la 24h di Daytona offre è ciò per cui Lamborghini Miami vive. La competizione è nel nostro sangue, dato che abbiamo già corso in passato, ma ora tramite la nostra collaborazione con TR3 e Lamborghini Squadra Corse, la nostra famiglia italiana è più forte che mai. Daytona è la gara endurance più importante del Nord America, vogliamo il gradino più alto del podio".

Venendo ai piloti, c'è grande attesa per l'equipaggio Bortolotti-Caldarelli-Mapelli, che in Florida ha già vinto.

"È sempre bello ricevere una chiamata per la 24 Ore di Daytona. Una gara che avrà sempre un sapore speciale per me, avendola vinta nel 2018 e nel 2019 e finendo sul podio nel 2020. Non vedo l'ora di mettermi al lavoro con TR3 Racing", ha detto il trentino.

L'abruzzese aggiunge: "Sono davvero entusiasta di guidare di nuovo alla 24 Ore di Daytona, è il mio sesto anno di fila per Lamborghini Squadra Corse. Sono anche molto felice di farlo in GTD Pro con i miei vecchi compagni di squadra. È la prima volta con TR3, quindi dovremo lavorare molto bene durante i test Roar per preparare la gara al meglio possibile. Sono davvero fiducioso che possiamo ottenere un buon risultato alla fine".

Conclude il lombardo: "Sono davvero felice di unirmi alla famiglia Romanelli e a TR3 Racing, soprattutto con Mirko e Andrea in un equipaggio tutto italiano. La squadra sta crescendo rapidamente e lavorando duramente per presentarsi bene alla sfida. Daytona è una gara speciale e complessa, ma farla con queste persone e col pieno supporto di Lamborghini Squadra Corse mi fa pensare positivo".

Infine due parole le ha spese anche Altoè, che Motorsport.com aveva già sentito in occasione del precedente annuncio.

"Sono entusiasta di tornare a correre alla Rolex 24 Ore di Daytona per la seconda volta, dopo il mio debutto nel 2019 - dichiara il veneto - È una delle gare più iconiche del mondo e sarà sicuramente uno dei miei momenti salienti della stagione. La Lamborghini è sempre stata molto forte qui, quindi non vedo l'ora di iniziare a lavorare con tutta la famiglia TR3 e portare a termine l'opera!"

Nel frattempo in Lamborghini si continua a lavorare per essere in griglia anche nelle successive corse della Endurance Cup, vale a dire Sebring, Watkins Glen e Petit Le Mans.

Gli annunci a tal proposito arriveranno più avanti nel corso della stagione.

TR3 Racing Lamborghini Huracàn GT3 Evo

TR3 Racing Lamborghini Huracàn GT3 Evo

Photo by: TR3 Racing

condivisioni
commenti
IMSA | High Class porta Nico Muller a Daytona
Articolo precedente

IMSA | High Class porta Nico Muller a Daytona

Prossimo Articolo

IMSA | Era Motorsport conferma tutti sulla sua Oreca per il 2022

IMSA | Era Motorsport conferma tutti sulla sua Oreca per il 2022
Carica commenti