IMSA divide le categorie DPi e LMP2 facendole diventare due classi distinte dal 2019

La IMSA WeatherTech Sportscar Championship ha confermato questo importante cambiamento, che separerà le due classi in cui corrono i prototipi nella categoria americana.

IMSA divide le categorie DPi e LMP2 facendole diventare due classi distinte dal 2019

Dal prossimo anno l'IMSA avrà una grossa novità per quanto riguarda le categorie che prenderanno parte alla prossima stagione della categoria americana.

I vertici dell'IMSA WeatherTech Sportscar Championship hanno confermato che divideranno la categoria prototipi in due separate a partire dal 2019.

I Daytona Prototype International (DPi) e i prototipi LMP2 competeranno in due categorie differenti, con le LMP2 che diverranno una classe Pro-Am, simile a quanto proposto dalle regole FIA World Endurance Championship.

La classe DPi diverrà la classe principale, in cui tutti i piloti saranno professionisti e avrà un Balance of Performance dedicato e gestito dall'IMSA Technical Committee. Una situazione simile a quella che coinvolge GTLM e GTD.

L'IMSA continuerà a utilizzare il lFIA Driver Ratings come base per determinare l'elegibilità dei piloti in LMP2 e GTD.

condivisioni
commenti
Hand e Muller regalano alla Ford una grande vittoria a Lime Rock!

Articolo precedente

Hand e Muller regalano alla Ford una grande vittoria a Lime Rock!

Prossimo Articolo

JDC-Miller in pole position a Road America con Robert Alon

JDC-Miller in pole position a Road America con Robert Alon
Carica commenti