Daytona: quando la 24h è l'ultimo dei problemi (per WTR e RTN)

Due storie molto diverse e altrettanto incredibili aprono il weekend dei Test Roar: Wayne Taylor Racing ha avuto parecchio da fare con la Acura, la Oreca del Racing Team Nederland si era persa... in mare!

Daytona: quando la 24h è l'ultimo dei problemi (per WTR e RTN)

Ogni 24 Ore regala perle che spesso vanno oltre la storia della gara stessa, specialmente se queste si verificano addirittura prima del semaforo verde.

Nemmeno il tempo di dare il via alle operazioni di Daytona che abbiamo già un paio di racconti interessanti da narrare, con protagonisti i team Wayne Taylor Racing e Racing Team Nederland.

Partiamo dalla compagine americana, che debutta nel primo round dell'IMSA WeatherTech SportsCar Championship 2021 l'Acura DPi, con la quale ha già avuto qualche grattacapo.

A quanto pare, le ARX-05 che erano del Team Penske fino ad un paio di mesi fa, non si sono presentate in... forma smagliante, come spiega lo stesso Wayne Taylor.

"Lo definirei il caos più totale! Siamo stati molto fortunati che l'IMSA abbia spostato il weekend Roar nella settimana prima della gara, in questo modo siamo riusciti ad andare a provare almeno un giorno a Sebring, in modo da venire a Daytona per prove, Qualifying Race e fine settimana della 24h tutto in fila ed essere pronti all'evento", spiega il capo del team, che ha passato un mese di dicembre pressoché infernale.

"Dopo la gara di Sebring (disputata a metà novembre 2020, ndr) ci hanno consegnato le due macchine, che però erano praticamente a fine vita! Di fatto non c'era un pezzo che si potesse utilizzare, per cui abbiamo ordinato due nuovi telai e allo stesso tempo utilizzato nuove componenti per ricostruire quelle che avevamo. E poi ne abbiamo fatta una nuova".

"I ragazzi hanno lavorato 24 ore al giorno per una settimana intera, erano a pezzi! Martedì scorso siamo stati a Sebring dove abbiamo incontrato solo una piccola noia, non un problema serio. Mi debbo congratulare con tutta la squadra per quello che ha fatto. Aggiungendo anche che il supporto fornitoci da Honda HPD è qualcosa che non avevamo mai avuto prima, sono fantastici".

In bocca al lupo quindi a Ricky Taylor, Filipe Albuquerque, Alexander Rossi ed Helio Castroneves per l'avventura con la Acura, che in queste ore stanno già cercando di sistemare in vista delle Qualifiche di questa sera che serviranno a definire la griglia della Qualifying Race di domani.

E a proposito di Prove Libere. C'è chi in Florida, mentre gli altri uscivano dai box rombando, si girava i pollici in attesa dell'arrivo della... macchina.

E' appunto il caso del Racing Team Nederland, la cui Oreca LMP2 ha avuto un viaggio piuttosto travagliato.

La 07-Gibson #29 era partita dal Bahrain dopo la 8h del FIA WEC disputata a Sakhir a novembre, ritrovandosi però in alto mare!

"La decisione di venire a Daytona è stata presa all'ultimo momento, ma il team ha organizzato tutto perfettamente e il materiale è stato spedito in tempo", racconta il team manager Mark Koense.

"Circa una settimana fa abbiamo però iniziato a ricevere messaggi su tempo perso in mare e problemi al porto di New York. Ovviamente è salita la preoccupazione e pareva una situazione impossibile".

Poi ecco materializzarsi nel paddock il camion della speranza...

"La macchina è arrivata durante la prima sessione di prove, i ragazzi della squadra avevano già il materiale pronto e sono stati fantastici nel prepararla in tempo per il pomeriggio. Diciamo che siamo partiti col piede sbagliato, ma siamo felicissimi di essere qui e l'IMSA ci ha dato una grossa mano".

"Il resto del weekend non potrà che andare meglio, ma quando si va a correre è noto che non tutto può andare per il verso giusto o come pianificato. Sono cose dalle quali si può imparare".

E a quanto pare così è stato perché Giedo Van Der Garde ha stampato il tempone nei Test 2 assieme ai colleghi Fritz Van Eerd, Job Van Uitert e Charles Milesi, svettando fra le LMP2 e mostrando subito che seppur in ritardo, il team olandese c'è. Eccome.

Infine una notizia dal paddock, che ha perso il primo concorrente. Si tratta della Porsche #540 iscritta dalla Black Swan Racing alla GTD, ritirata perché il suo team principal-pilota Tim Pappas e Larry ten Voorde sono risultati positivi al Coronavirus, costringendo quindi i due, i loro compagni Patrick Pilet e Patrick Lindsey, e l'intero team a isolarsi come da protocollo rinunciando all'evento.

#10 Acura ARX-05 Acura DPi: Ricky Taylor, Filipe Albuquerque, Alexander Rossi, Helio Castroneves
#10 Acura ARX-05 Acura DPi: Ricky Taylor, Filipe Albuquerque, Alexander Rossi, Helio Castroneves
1/10

Foto di: Richard Dole / Motorsport Images

#10 Acura ARX-05 Acura DPi: Ricky Taylor, Filipe Albuquerque, Alexander Rossi, Helio Castroneves
#10 Acura ARX-05 Acura DPi: Ricky Taylor, Filipe Albuquerque, Alexander Rossi, Helio Castroneves
2/10

Foto di: Richard Dole / Motorsport Images

#10 Acura ARX-05 Acura DPi: Ricky Taylor, Filipe Albuquerque, Alexander Rossi, Helio Castroneves
#10 Acura ARX-05 Acura DPi: Ricky Taylor, Filipe Albuquerque, Alexander Rossi, Helio Castroneves
3/10

Foto di: Richard Dole / Motorsport Images

#29 Racing Team Nederland Dallara P217: Frits Van Eerd, Giedo Van Der Garde, Nick de Vries
#29 Racing Team Nederland Dallara P217: Frits Van Eerd, Giedo Van Der Garde, Nick de Vries
4/10

Foto di: JEP / Motorsport Images

#29 Racing Team Nederland Dallara P217: Frits Van Eerd, Giedo Van Der Garde, Nick de Vries
#29 Racing Team Nederland Dallara P217: Frits Van Eerd, Giedo Van Der Garde, Nick de Vries
5/10

Foto di: JEP / Motorsport Images

#29 Racing Team Nederland Oreca 07 - Gibson: Frits van Eerd, Giedo van der Garde, Nyck de Vries
#29 Racing Team Nederland Oreca 07 - Gibson: Frits van Eerd, Giedo van der Garde, Nyck de Vries
6/10

Foto di: JEP / Motorsport Images

#29 Racing Team Nederland Oreca 07 - Gibson: Frits van Eerd, Giedo van der Garde, Nyck de Vries
#29 Racing Team Nederland Oreca 07 - Gibson: Frits van Eerd, Giedo van der Garde, Nyck de Vries
7/10

Foto di: JEP / Motorsport Images

#29 Racing Team Nederland Oreca 07 - Gibson: Frits van Eerd, Giedo van der Garde, Nyck de Vries
#29 Racing Team Nederland Oreca 07 - Gibson: Frits van Eerd, Giedo van der Garde, Nyck de Vries
8/10

Foto di: JEP / Motorsport Images

#29 Racing Team Nederland Oreca 07 - Gibson: Frits van Eerd, Giedo van der Garde, Nyck de Vries
#29 Racing Team Nederland Oreca 07 - Gibson: Frits van Eerd, Giedo van der Garde, Nyck de Vries
9/10

Foto di: JEP / Motorsport Images

#29 Racing Team Nederland Oreca 07 - Gibson: Frits van Eerd, Giedo van der Garde, Nyck de Vries
#29 Racing Team Nederland Oreca 07 - Gibson: Frits van Eerd, Giedo van der Garde, Nyck de Vries
10/10

Foto di: JEP / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Daytona: la Ferrari di Scuderia Corsa pronta per la Roar

Articolo precedente

Daytona: la Ferrari di Scuderia Corsa pronta per la Roar

Prossimo Articolo

Daytona Roar: Cadillac e BMW in Pole per la Qualifying Race

Daytona Roar: Cadillac e BMW in Pole per la Qualifying Race
Carica commenti