IMSA | Anche la NTE schiera una Lamborghini a Daytona

La squadra di Dallas ha preso una Huracan per la stagione 2022 e in Florida sarà iscritta alla Classe GTD con l'equipaggio Yount/Hites/Conwright/Palttala, in attesa di definire i piani per il resto dell'anno.

IMSA | Anche la NTE schiera una Lamborghini a Daytona

Ci sarà un'ulteriore Lamborghini al via della 24h di Daytona, che a fine mese darà il via alla stagione 2022 dell'IMSA SportsCar Championship.

La NTE Sport ha iscritto infatti la sua Huracan GT3 Evo #42 in Classe GTD affidandola a Don Yount, Benjamin Hites, Jaden Conwright e Markus Palttala, in attesa di definire i piani per il resto della stagione.

Dopo le attività con l'Audi, la squadra di Dallas ha scelto di cambiare marchio e in pochissimo tempo è riuscita a prendere dalla Star-Spangled Racing il mezzo del Toro, con il quale sta cercando di famigliarizzare più in fretta possibile.

"Sono veramente entusiasta di iniziare ufficialmente il 2022 - ha detto il proprietario del team, Paul Mata - Abbiamo cambiato un sacco di cose in inverno e sono orgoglioso del programma che abbiamo messo insieme. Siamo contentissimi di lavorare con Chris Ward e Lamborghini Squadra Corse, non vediamo l'ora di vedere cosa possiamo fare con una formazione così forte. Sarà una grande stagione!"

Yount è pronto per scendere in pista: "Non vedo l'ora di partecipare alla mia settima Daytona di fila, questa può essere la formazione più forte in cui sono coinvolto e sono curioso di vedere cosa possiamo fare con la Lamborghini di NTE. È bello essere di nuovo in macchina con Markus dopo il nostro quarto posto a Watkins Glen, mentre Benjamin è stato forte alla Petit Le Mans. Jaden sarà pronto come sempre per gli stint più lunghi, abbiamo tanto da dimostrare".

NTE Sport, Lamborghini Huracan GT3 Evo

NTE Sport, Lamborghini Huracan GT3 Evo

Photo by: NTE Sport

Hites dal canto suo comincia una nuova avventura da pilota Junior di SantìAgata Bolognese: "Sono molto felice di partecipare per la prima volta alla 24h di Daytona. È un grande impegno e sono grato al team NTE Sport per avermi dato la possibilità di correre di nuovo con loro. Conosco Jaden e Don, e sono convinto che con Markus possiamo lottare per il podio".

Conwright ha aggiunto: "E' un grande programma e sono felice di farne parte dopo aver vinto la borsa di studio IMSA. Non vedo l'ora di lavorare con tutti, ringrazio NTE Sport per l'opportunità e partecipare alla mia prima Daytona della carriera è qualcosa che aspetto con ansia. È stato un inverno impegnativo e produttivo, lavorando con l'IMSA e la Lamborghini per la prima volta, ma non vedo l'ora di iniziare finalmente la stagione in una delle più importanti gare endurance del mondo! Abbiamo avuto un bel passo sia a Watkins Glen che a Road Atlanta, e non vedo l'ora di condividere l'auto con Don, Benjamin e Markus di nuovo".

Palttala chiosa: "Sono molto felice di tornare con NTE Sport dopo un primo weekend positivo insieme a Watkins Glen lo scorso giugno. Daytona è una delle più grandi gare del calendario e la cosa migliore è iniziare la stagione già a gennaio quando tutto in Europa è ancora fermo. Non ho mai guidato una Lamborghini prima, ma vi ho corso contro diverse volte per sapere che è una macchina molto competitiva. È abbastanza simile all'Audi che il team aveva l'anno scorso, quindi anche se avremo tanto da imparare, sono fiducioso che possiamo puntare a un risultato di vertice".

"È la prima volta che noi quattro condividiamo una macchina, ma tutti abbiamo già lavorato con la squadra. Ho già fatto un sacco di buoni risultati con Don, Jaden è stato super al Glen e la squadra ha davvero apprezzato Benjamin alla Petit Le Mans, quindi credo che abbiamo una grande formazione di piloti GTD. Non vedo l'ora di andare in Florida e iniziare il lavoro al Roar!"

condivisioni
commenti
IMSA | La Wright completa la line-up di Daytona con Lietz
Articolo precedente

IMSA | La Wright completa la line-up di Daytona con Lietz

Prossimo Articolo

IMSA | Inception e Tower pronte per il 2022 con McLaren e Oreca

IMSA | Inception e Tower pronte per il 2022 con McLaren e Oreca
Carica commenti