IMSA | Anche Delétraz e Hartley sulla Acura LMDh di WTR nel 2023

La squadra americana ha confermato il duo Albuquerque-Taylor per la prima avventura a bordo della ARX-06 LMDh, ai quali si aggiungerà lo svizzero per l'Endurance Cup e la stella neozelandese per Daytona.

IMSA | Anche Delétraz e Hartley sulla Acura LMDh di WTR nel 2023
Carica lettore audio

La Wayne Taylor Racing ha ufficializzato i piloti che prenderanno parte alla stagione 2023 dell'IMSA SportsCar Championship a bordo della nuovissima Acura ARX-06 LMDh.

Confermatissmi Filipe Albuquerque e Ricky Taylor, i quali presenzieranno al volante del prototipo #10 di Classe GTP per tutto l'anno. Con loro vedremo in azione anche Louis Delétraz per le gare di Endurance Cup.

Di queste fa parte anche la celebre 24h di Daytona e al trio si aggiungerà una stella come Brendon Hartley, il quale si manterrà in allenamento prima di riprendere le attività con la Toyota LMH nel FIA WEC.

"A questo livello di sport motoristici, ci sono diversi piloti in grado di fornire prestazioni di altissimo livello, ma il fattore più importante nelle gare endurance è l'unione e la compatibilità degli equipaggi per ottenere il massimo dall'intero gruppo", afferma Taylor.

"Siamo stati fortunati a trovare Filipe, compagno di squadra incredibile. Brendon è reduce da Pole e vittoria a Le Mans, oltre che da una prestazione stellare nel nostro team alla Petit Le Mans. E' uno di classe Mondiale".

"Lo stesso si può dire di Louis, che si è già integrato benissimo nella squadra. Oltre ai suoi risultati e velocità, sarà un'aggiunta preziosa all'equipaggio".

Acura ARX-06

Acura ARX-06

Photo by: Acura

E proprio il 25enne svizzero aggiunge: "Sono davvero entusiasta di condividere la vettura con piloti così talentuosi. Filipe e Ricky mi hanno accolto subito nella famiglia WTR e mi hanno già messo al corrente di tutte le novità in vista del 2023. Andiamo molto d'accordo e loro vogliono vincere tanto quanto me".

"Dopo anni di successi in LMP2 nell'IMSA e in Europa, il mio obiettivo era quello di arrivare qui e sono molto grato a chi mi ha dato questa opportunità. Entrare a far parte di una squadra con così tanta storia e successi rende le aspettative molto alte. Non vedo l'ora di iniziare".

Contento anche Hartley: "Penso che abbiamo una formazione forte e una squadra che sa come vincere a Daytona, gara da sempre molto competitiva e che rispetto. Non ho avuto molta fortuna lì nel corso degli anni, ma sarà la prima volta che tutte le macchine GTP si schiereranno sulla griglia di partenza e mi aspetto che lotteremo per un buon risultato".

Albuquerque chiosa: "Abbiamo lottato assieme da sempre per il campionato e vediamo che la collaborazione tra noi sta funzionando. È bello avere Brendon come compagno di squadra per Daytona e con Louis a bordo per le gare endurance penso che non potremmo essere più forti".

condivisioni
commenti
Ferrari: arrivano altri due titoli (su quattro) tra IMSA e GTWC
Articolo precedente

Ferrari: arrivano altri due titoli (su quattro) tra IMSA e GTWC

Prossimo Articolo

Ford Mustang GT3: presentazione a Sebring 2023, obiettivo Le Mans

Ford Mustang GT3: presentazione a Sebring 2023, obiettivo Le Mans