Formula 1
01 ago
-
04 ago
Evento concluso
G
GP del Belgio
29 ago
-
01 set
MotoGP
09 ago
-
11 ago
Evento concluso
WRC
01 ago
-
04 ago
Evento concluso
22 ago
-
25 ago
Evento concluso
WSBK
12 lug
-
14 lug
Evento concluso
G
Algarve
06 set
-
08 set
Prossimo evento tra
11 giorni
Formula E
12 lug
-
13 lug
Evento concluso
14 lug
-
14 lug
Evento concluso
WEC
G
Silverstone
30 ago
-
01 set
Prossimo evento tra
4 giorni
04 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
39 giorni

Garcia e Magnussen vincono in Virginia e allungano in classifica

condivisioni
commenti
Garcia e Magnussen vincono in Virginia e allungano in classifica
Di:
28 ago 2017, 09:25

L'equipaggio della Corvette approfitta di una sosta supplementare della BMW M6 di Sims e Auberlen e va a vincere. In GTD c'è gloria per la Lamborghini grazie a Mul e Lewis.

#911 Porsche Team North America Porsche 911 RSR: Patrick Pilet, Dirk Werner
#54 CORE autosport Porsche 911 GT3R: Jon Bennett, Colin Braun
#86 Michael Shank Racing Acura NSX: Oswaldo Negri Jr., Jeff Segal
#4 Corvette Racing Chevrolet Corvette C7.R: Oliver Gavin, Tommy Milner
#3 Corvette Racing Chevrolet Corvette C7.R: Antonio Garcia, Jan Magnussen
#4 Corvette Racing Chevrolet Corvette C7.R: Oliver Gavin, Tommy Milner
#14 3GT Racing Lexus RCF GT3: Robert Alon, Sage Karam
#3 Corvette Racing Chevrolet Corvette C7.R: Antonio Garcia, Jan Magnussen

Antonio Garcia e Jan Magnussen hanno raccolto il massimo dall'appuntamento dell'IMSA disputato al Virginia International Raceway conquistando una grande vittoria che ha permesso loro di allungare sui diretti rivali per il titolo in palio questa stagione nella classe GTLM IMSA.

I leader del campionato, sempre al volante della loro Corvette, hanno approfittato di una sosta supplementare e non certo prevista della BMW M6 condotta da Alexander Sims, che sino a quel momento era rimasta in testa dominando la corsa anche con Bill Auberlen. I due, alla fine, si sono dovuti accontentare della quarta posizione. Davvero una beffa, dopo aver dominato la corsa.

Garcia, che è stato il pilota a tagliare il traguardo, ha potuto approfittare anche del contatto tra Tommy Milner (Corvette) e Dirk Mueller, al volante della prima delle Ford GT in gara.

Dopo quel contatto, a portare al secondo posto della gara la prima Ford GT è stato Ryan Briscoe. Podio completato dalla Ferrari 488 del team Risi, rimessa in sesto dopo l'incidente alla 24 Ore di Le Mans.

Per una parte di gara il podio sembrava essere sfumato a causa di un contatto tra Giancarlo Fisichella e una vettura della classe GTD, ma poi i contatti avvenuti nella seconda parte di gara hanno consentito all'ex pilota di F.1 di tornare sul podio. Un ottimo risultato per il team e per la Ferrari.

Lamborghini domina in GTD

Nella classe GTD, invece, la vittoria è finita a Sant'Agata Bolognese, nel senso che a tagliare per prima il traguardo di classe è stata la Lamborghini Huracan di Jeroen Mul e Corey Lewis. Buono il secondo posto della BMW M6 GT3 del team Turner grazie all'equipaggio Klingmann-Krohn, mentre il podio è stato completato da Jeroen Bleekemolen e Trent Hindman su Mercedes. I leader della classifica di classe - Alessandro Balzan e Christina Nielsen - non sono andati oltre il quarto posto, ma hanno comunque mantenuto la vetta nella graduatoria.

Prossimo Articolo
Joey Hand in pole al Virginia International Raceway

Articolo precedente

Joey Hand in pole al Virginia International Raceway

Prossimo Articolo

Hunter-Reay sulla Cadillac della Wayne Taylor Racing alla Petit Le Mans

Hunter-Reay sulla Cadillac della Wayne Taylor Racing alla Petit Le Mans
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie IMSA
Evento VIR
Sotto-evento Domenica, gara
Location Virginia International Raceway
Autore Giacomo Rauli