GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
41 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
61 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
33 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
89 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
32 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
46 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
53 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
40 giorni
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
68 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
25 giorni

Fittipaldi regola Goossens e conquista la pole a Detroit

condivisioni
commenti
Fittipaldi regola Goossens e conquista la pole a Detroit
Di:
4 giu 2016, 06:59

Il pilota dell'Action Express Racing è riuscito a precedere per 4 centesimi la vettura gemella di Marc Goossens e scatterà dalla prima posizione. In GTD prima pole in IMSA per la Lamborghini Huracan di Bryan Sellers.

#5 Action Express Racing Corvette DP: Joao Barbosa, Christian Fittipaldi
#5 Action Express Racing Corvette DP: Joao Barbosa, Christian Fittipaldi
#5 Action Express Racing Corvette DP: Joao Barbosa, Christian Fittipaldi
#90 VisitFlorida.com Racing Corvette DP: Marc Goossens, Ryan Dalziel
#10 Wayne Taylor Racing Corvette DP: Ricky Taylor, Jordan Taylor
#23 Team Seattle/Alex Job Racing Porsche GT3 R: Mario Farnbacher, Alex Riberas

Christian Fittipaldi ha conquistato la pole position sul tracciato di Detroit grazie al crono di 1'23''815, nonostante un testacoda nel secondo run, e repicando così il risultato ottenuto sul tracciato di Long Beach.

Fittipaldi è riuscito ad avere la meglio di Marc Goossens, al volante della vettura gemella Corvette DP del Visit Florida Racing, per appena 48 millesimi, mentre Ricky Taylor, alla guida della Corvette del Wayne Taylor Racing, ha ottenuto il terzo crono in ritado di 4 decimi dal tempo realizzato da Fittipaldi.

Quarto crono per Eric Curran grazie al tempo di 1'24''337, mentre Katherine Legge, al volante della Ligier Honda JS P2 del Michael Shank Racing, è stata la prima a non scendere sotto il minuto del minuto e venticinque secondi accusando un ritardo dalla pole di un secondo e tre decimi, conquistando il quinto crono e precedendo le due Mazda Prototype di Tristan Nunez e Tom Long.

Nella classe GT Daytona prima pole position in IMSA per la Lamborghini Huracan grazie a Bryan Sellers. Il pilota del Paul Miller Racing è riuscito a svettare nella lotta con la Porsche di Patrick Lindsey, precedendo il driver del Park Place Motorsport per appena 11 millesimi.

Terzo crono per l'Audi R8 di Robin Liddell abile a precedere la Lamborghini di Spencer Pumpelly, mentre il quinto crono è stato realizzato da Matt Bell sulla seconda Audi del team Stevenson.

Anche nella classe Prototype Challenge si è assistito ad un intensa lotta per la conquista della pole. Inizialmente il miglior tempo è stato fatto segnare da James French seguito da Alex Popow, ma nel finale, sia il pilota del Performance Tech Motorsports che il driver dello Starworks Motorsport, sono stati beffati dal crono di Robert Alon abile a conquistare la prima posizione con il tempo di 1'27''678.

 

 

Prossimo Articolo
Kimber-Smith ed Alon a segno in PC a Laguna Seca

Articolo precedente

Kimber-Smith ed Alon a segno in PC a Laguna Seca

Prossimo Articolo

I fratelli Taylor dettano legge a Detroit

I fratelli Taylor dettano legge a Detroit
Carica commenti