BMW prova la LMDh ad Aragón di notte, al volante anche Eng e Rast

Proseguono le prove della M Hybrid V8 in Spagna e stavolta hanno potuto girare anche l'austriaco e il tedesco, fresco d'ingaggio da parte della Casa bavarese e presente grazie ad un permesso speciale concesso da Audi Sport.

BMW prova la LMDh ad Aragón di notte, al volante anche Eng e Rast
Carica lettore audio

La BMW Motorsport continua senza sosta le prove della sua M Hybrid V8 LMDh in vista dell'esordio in IMSA SportsCar Championship per la stagione 2023 e nel 2024 nel FIA World Endurance Championship, 24h di Le Mans compresa.

Un'estate intensissima per i tecnici della Casa bavarese e del Team RLL, che anche la settimana scorsa ha portato avanti i lavori con il suo nuovo prototipo in Spagna.

Dopo i test di Barcellona, teatro di ulteriori passi avanti è stato il tracciato di Aragón, dove per la prima volta si sono svolti anche i giri in notturna.

BMW M Hybrid V8 LMDh

BMW M Hybrid V8 LMDh

Photo by: BMW

Ai piloti ufficiali, Connor De Philippi e Sheldon Van Der Linde, che già erano potuti salire sul mezzo di nuova generazione nelle precedenti occasioni, se ne sono aggiunti due che ancora non avevano avuto modo di guidarla.

Uno è Philipp Eng, da tempo alfiere BMW, mentre l'altro è stato René Rast, recentemente ingaggiato per l'anno prossimo e subito intento ad integrarsi con la nuova squadra, avendo avuto un permesso speciale da Audi Sport.

Per il tre volte Campione DTM si apre un capitolo inedito di carriera che potrebbe portarlo proprio ad essere sulla LMDh, una delle variabili che lo ha convinto ad abbandonare i Quattro Anelli per trasferirsi in Baviera.

BMW M Hybrid V8 LMDh

BMW M Hybrid V8 LMDh

Photo by: BMW

"Ho avuto la possibilità di guidare la LMDh e percorrere diversi km, e sono molto grato ad Audi per avermi dato il via libera", ha affermato Rast.

"Come impressioni ovviamente non posso scendere nei dettagli, anche perché l'auto è ancora alle prime fasi del suo sviluppo. In generale si può dire che è stato grandioso e penso che ci si possa aspettare molto da questo progetto".

Per il momento non sono stati definiti i dettagli degli impegni di Rast in BMW, se non che farà parte della squadra di Formula E con il team McLaren e che probabilmente proseguirà le guide in GT con la M4.

BMW M Hybrid V8 LMDh

BMW M Hybrid V8 LMDh

Photo by: BMW

"E' chiaro che sarà importantissimo integrare un pilota d'esperienza come René nel team e sfruttarlo a pieno avendo a disposizione il suo sapere e le indicazioni - ha dichiarato Andreas Roos, responsabile di BMW M Motorsport.

"Ovviamente abbiamo tanti piloti in squadra che hanno altrettanta esperienza e che sono attualmente coinvolti nello sviluppo della LMDh, quindi diremo più avanti quali saranno gli impegni e i programmi di Rast".

"Dovremo attendere di vedere pubblicati i calendari delle varie categorie, ma sicuramente lo vedremo sulla LMDh ancora da qui al 2023. Poi per sapere le formazioni ufficiali che la condurranno dovremo aspettare ancora un po' ".

condivisioni
commenti
IMSA | Hartley alla Petit Le Mans con il Wayne Taylor Racing
Articolo precedente

IMSA | Hartley alla Petit Le Mans con il Wayne Taylor Racing

Prossimo Articolo

WEC | La Porsche LMDh non correrà in Bahrain, debutto nel 2023

WEC | La Porsche LMDh non correrà in Bahrain, debutto nel 2023