Bell torna con Vasser Sullivan per correre la 24 Ore di Daytona

Townsend Bell correrà per il quarto anno consecutivo alla 24 Ore di Daytona con una Lexus RC F del Vasser Sullivan Racing.

Bell torna con Vasser Sullivan per correre la 24 Ore di Daytona
Carica lettore audio

L'ex pilota di IndyCar e specialista della Indy 500 ha dimostrato di essere molto abile anche con le vetture GT, vincendo il campionato IMSA GTD nel 2015, la classe GTD alla 24 Ore di Daytona del 2015 e la classe GTE-Am alla 24 Ore di Le Mans nel 2016. Nel 2019 poi ha portato la Lexus RC F al secondo posto al debutto in IMSA della squadra di Jimmy Vasser e di James "Sulli" Sullivan.

Quest'anno Bell dividerà la Lexus #12 con i due titolari a tempo pieno, Aaron Telitz e Frankie Montecalvo, ma anche con l’uomo della Michelin Endurance Cup, Richard Heistand. Questo completa la line-up del team Vasser Sullivan per la 24 Ore di Daytona, dato che l’auto #14, nella nuova categoria GTD Pro, sarà guidata da Jack Hawksworth e dal nuovo co-pilota Ben Barnicoat, mentre Kyle Kirkwood si unirà per i quattro round endurance.

La stagione 2022 segna il quarto anno di collaborazione tra Lexus e Vasser Sullivan, e nei precedenti tre anni insieme hanno conquistato sette vittorie nella classe GTD e altri 11 podi. Bell, che ancora una volta farà "doppio lavoro" come pilota e commentatore NBC a Daytona, ha detto: "Questa è la prima volta che corro la 24 Ore di Daytona con tutti e quattro i piloti che hanno esperienza nella gara e con la nostra Lexus RC F GT3. Questo mi rende fiducioso”.

"Questa sarà la mia quarta stagione con la squadra e non potrei essere più orgoglioso dell'organizzazione che Jimmy e Sulli hanno costruito, mattone dopo mattone. Abbiamo una squadra davvero forte ora con alcune aggiunte di personale chiave durante la off-season. Quando penso alla comprovata capacità di vincere le gare della nostra Lexus RCF GT3, al team VS e a tutto l'eccezionale supporto di Lexus Racing, non vedo l'ora di partire a Daytona. Sarà importante non commettere errori, questo sarà il campo GT più competitivo della storia. Tuttavia, abbiamo un gruppo pronto e con tanta voglia di gareggiare”.

Sullivan e Vasser hanno rilasciato una dichiarazione congiunta, commentando: "Va da sé che Townsend è una fantastica aggiunta allo sforzo della Lexus #12. È un pilota vincente, un grande compagno di squadra e un buon amico. Non vediamo l'ora di riunirci tutti insieme al Roar mentre andiamo a caccia della vittoria nella classe GTD Pro e GTD in questa prestigiosa e storica gara”.

Jeff Bal, manager del Lexus Motorsports, ha aggiunto: "Siamo entusiasti di rivedere Townsend nella line-up del team Vasser Sullivan. Mettere Townsend insieme a Frankie, Aaron e Richard dà alla Lexus RC F GT3 #12 una grande possibilità di finire davanti al resto della classe GTD a Daytona alla fine di questo mese. Townsend ha dimostrato più volte quanto sia forte alla DIS e ha tre piloti affamati al suo fianco che non vedono l'ora di mettere tutto insieme e guadagnare quell'orologio”.

condivisioni
commenti
KCMG debutta alla 24 Ore di Daytona con una Porsche
Articolo precedente

KCMG debutta alla 24 Ore di Daytona con una Porsche

Prossimo Articolo

Il team Ganassi svela la line-up per la 24 Ore di Daytona

Il team Ganassi svela la line-up per la 24 Ore di Daytona
Carica commenti