Watkins Glen: Compass Racing ancora regina in TCR, ma stavolta con i brividi

condivisioni
commenti
Watkins Glen: Compass Racing ancora regina in TCR, ma stavolta con i brividi
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
01 lug 2018, 07:58

Quarta vittoria consecutiva per una Audi arancio-nera grazie al successo della #77 di Long e Casey Jr. davanti alla "sorella" #74. Terzo posto per la JDC-Miller Motorsports.

Anche a Watkins Glen la Compass Racing si è portata a casa la vittoria in Classe TCR, ma in questo evento dell'IMSA Continental Tire Sportscar Challenge le cose non sono state altrettanto facili come in precedenza

Il quarto trionfo di fila è giunto dopo che la Audi RS 3 LMS TCR #75 di Pierre Kleinubing e Roy Block, partita dalla pole position, è rimasta coinvolta in un incidente che le ha fatto sfumare i sogni di gloria.

Qui si è presentata un'occasione d'oro per l'Audi #12 del team eEuroparts Racing condotta da Kenton Koch e Tom O’Gorman, in testa per gran parte della gara fino a quando non è stata passata dall'Audi #77 della Compass Racing del duo Tom Long e Britt Casey Jr., i quali l'hanno portata al successo mantenedo il comando delle operazioni per gli ultimi 16 giri.

"E' stata una grande gara - ha commentato Long - E' sempre entusiasmante avere più auto in questa serie, l'Audi #12 dell'eEuroparts è stata una debuttante ostica per noi. Sono riuscito a sfruttare il traffico e a superarla con una bella mossa, dopo si trattava di restare concentrati e guidare bene. Siamo stati fortunati e bravi a sfruttare l'occasione".

Long e Casey Jr. avevano già vinto la prima gara di Daytona in gennaio e chiaramente la soddisfazione è altissima in squadra.

"La nostra macchina è fantastica - ha commentato Casey Jr. - In queste gare endurance ci dobbiamo concentrare maggiormente della resistenza del mezzo e delle gomme. Tutto ha funzionato benissimo ed è stata una stupenda giornata".

In casa Compass Racing, la Audi #74 di Kuno Wittmer e Rodrigo Sales, che si presentavano forti della vittoria nel precedente round, ha chiuso seconda precedendo l'Audi #54 del team JDC-Miller Motorsports affidata a Michael Johnson e Stephen Simpson.

Per questi ultimi è il miglior piazzamento da quando corrono in questo campionato e una chicca per Johnson, paraplegico dall'età di 12 anni.

“E' qualcosa cui ho cominciato a lavorare fin dall'inizio delle mie gare nel 2009 e finalmente sono salito sul podio - ha esultato Johnson - Abbiamo finalmente dimostrato ciò che sappiamo fare e sono felicissimo".

Dopo 4h di gara i distacchi sono comunque stati risicati: la #77 ha battuto la #74 per appena 3", mentre la #54 ha tagliato il traguardo a 0"7 dalla precedente vettura e la #12 si è trovata 4a a 9" dal vincitore.

Prossimo articolo IMSA Others
A Bowmanville Park il trionfo di Long e Casey Jr. significa leadership in Classe TCR

Previous article

A Bowmanville Park il trionfo di Long e Casey Jr. significa leadership in Classe TCR

Next article

SCC: a Watkins Glen 4h per dare la caccia alle Audi della Compass Racing

SCC: a Watkins Glen 4h per dare la caccia alle Audi della Compass Racing

Su questo articolo

Serie IMSA Others , TCR
Evento SCC: Watkins Glen
Location Watkins Glen International
Team Compass360 Racing
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Gara