Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
1 giorno
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
19 Ore
:
57 Minuti
:
44 Secondi
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
8 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
64 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
12 dic
-
14 dic

A Daytona è doppietta da brividi in TCR per le Civic della LA Honda World Racing

condivisioni
commenti
A Daytona è doppietta da brividi in TCR per le Civic della LA Honda World Racing
Di:
26 gen 2019, 08:56

Al termine di una gara di 4h pazzesca, la Civic di O'Gorman e Blackstock ha tagliato il traguardo vittoriosa davanti ai compagni Pombo/La Marra e all'Audi della Fast MD Racing. Foratura beffa per la Honda della Atlanta Speedwerks, brilla l'Alfa Romeo di Popow fino alla rottura, mentre sono sfortunate le Hyundai.

E' doppietta LA Honda World Racing nel primo round dell'IMSA Michelin Pilot Challenge, con le Honda Civic Type R condotte da Tom O’Gorman/Shelby Blackstock (#37) e Matt Pombo/Mike La Marra (#73) che hanno tagliato il traguardo di Daytona in prima e seconda posizione al termine di una gara di 4h che ha regalato emozioni e brividi fino all'ultimo giro.

Parecchie volte, infatti, la Safety Car è stata costretta ad entrare in azione neutralizzando la corsa, per cui i vari concorrenti si sono ritrovati in piena bagarre tra sorpassi e sportellate in più di una occasione (alla faccia di chi poteva pensare ad una strategia da endurance).

Sul podio sono saliti anche Nick Galante/James Vance/Jared Salinsky con la Audi RS 3 LMS della Fast MD Racing, che nel finale sono stati superati dalle due Honda della LA, approfittando però dell'atroce beffa in cui sono incappati Todd Lamb e Brian Henderson, dato che il primo - intento a condurre le operazioni - è incappato in una sfortunatissima foratura all'anteriore destra della Honda Civic Type R #84 scivolando al quarto posto.

Chi mastica amarissimo è la KMW Motorsport-TMR Engineering, che aveva assaporato la storica vittoria della sua Alfa Romeo #3 fino a 30' dalla bandiera a scacchi, quando la Giulietta guidata da Alex Popow ha cominciato a fumare. Il venezuelano, che in quel momento si trovava in testa e in piena lotta con le Honda #73 e #37, ha dovuto imboccare la corsia box cedendo il comando agli avversari e alzando mestamente bandiera bianca.

C'è da dire che Popow aveva cominciato alla grandissima prendendo il comando poco dopo il via, per poi continuare a lottare per la vetta con l'Audi RS 3 LMS #10 di Lee Carpentier, ma quando il volante della macchina costruita dalla Romeo Ferraris è passato al suo collega Alexandre Papadopulos, quest'ultimo è finito nelle retrovie con tempi superiori a quelli del compagno di squadra.

A proposito di Carpentier: grande delusione per il portacolori della eEuroparts.com ROWE Racing, che a poco più di un'ora dal via dell'evento è venuto a contatto con l'Audi RS 3 LMS #54 del poleman Michael Johnson (JDC-Miller Motorsports) in prossimità della variante posta dopo il "banking". Le due auto si sono agganciate finendo rovinosamente contro il muro esterno e ponendo così fine alla loro corsa. In casa eEuroparts.com ROWE Racing si registra la sesta piazza di Ryan Nash e Russell McDonough con l'Audi #12.

Non è andata meglio all'altra Alfa Romeo della KMW Motorsport-TMR Engineering affidata a Roy Block e Tim Lewis Jr. L'auto del Biscione #5 tutta nera con il tricolore nella parte superiore ha riportato alcuni problemi dopo poche tornate ed è stata trainata fino ai box, dove gli uomini del team hanno provato a sistemarla. Block e Lewis hanno ritentato di rientrare in corsa, ma i guai sono proseguiti e al giro 54 la Giulietta si è definitivamente fermata.

Gara da dimenticare pure per il team HART , con Ryan Eversley che al 54° passaggio è franato addosso alla Hyundai Veloster N #98 del povero Michael Lewis spedendolo contro le barriere. Il concorrente della Bryan Herta Autosport è poi riuscito a riguadagnare i box, mentre la Honda Civic Type R rossa #89 ha riportato danni alla sospensione anteriore sinistra arrendendosi irrimediabilmente. Nel dopo gara Eversley ha rivelato che un errore nel tipo di carburante consegnato dall'organizzazione ha rallentato la sua Civic che condivideva con Chad Gilsinger.

Non ha concluso la gara nemmeno la seconda Hyundai Veloster N della Bryan Herta Autosport, la #21 di Mason Filippi ed Harry Gottsacker, fermatasi a bordo pista a 2' dal termine con vistoso fumo fuoriuscire dal cofano proprio quando aveva guadagnato faticosamente la Top5. I due sono comunque stati classificati al quinto posto davanti alla terza Honda della LA con sopra Max Faulkner e Colin Mullan.

POS NUM CLASS IN CLASSE PILOTI TEAM - AUTO GIRI MIGLIOR GIRO
22 37 Touring Car 1
Tom O'Gorman
Shelby Blackstock
LA Honda World Racing
Honda Civic TCR
100 01:59.697
23 73 Touring Car 2
Mat Pombo
Mike LaMarra
LA Honda World Racing
Honda Civic TCR
100 02:00.009
24 23 Touring Car 3
James Vance
Jared Salinsky
Nick Galante
Fast MD Racing
Audi RS3 LMS TCR
100 01:59.933
27 84 Touring Car 4
Todd Lamb
Brian Henderson
Atlanta Speedwerks
Honda Civic TCR
99 02:00.329
29 21 Touring Car 5
Mason Filippi
Harry Gottsacker
BRYAN HERTA AUTOSPORT W CURB-AGAJANIAN
Hyundai Veloster N TCR
96 02:00.941
33 12 Touring Car 6
Ryan Nash
Russell McDonough
eEuroparts.com ROWE Racing
Audi RS3 LMS TCR
91 02:00.477
34 52 Touring Car 7
Max Faulkner
Colin Mullan
LA Honda World Racing
Honda Civic TCR
86 02:00.645
36 3 Touring Car 8
Alex Popow
Alexandre Papadopulos
KMW Motorsports with TMR Engineering
Alfa Romeo Giulietta TCR
83 01:59.741
38 98 Touring Car 9
Michael Lewis
Mark Wilkins
BRYAN HERTA AUTOSPORT W CURB-AGAJANIAN
Hyundai Veloster N TCR
76 02:00.160
40 61 Touring Car 10
Gavin Ernstone
Jon Morley
eEuroparts.com ROWE Racing
Audi RS3 LMS TCR
68 02:01.072
42 89 Touring Car 11
Chad Gilsinger
Ryan Eversley
HART
Honda Civic TCR
54 02:01.568
43 5 Touring Car 12
Roy Block
Tim Lewis Jr
KMW Motorsports with TMR Engineering
Alfa Romeo Giulietta TCR
54 02:01.382
45 10 Touring Car 13
Lee Carpentier
Kieron O'Rourke
eEuroparts.com ROWE Racing
Audi RS3 LMS TCR
28 01:59.674
46 54 Touring Car 14
Michael Johnson
Stephen Simpson
Mikey Taylor
JDC-Miller Motorsports
Audi RS3 LMS TCR
28 02:00.083
Prossimo Articolo
Il paraplegico Johnson è un fulmine e regala la pole position TCR alla JDC-Miller Motorsport a Daytona

Articolo precedente

Il paraplegico Johnson è un fulmine e regala la pole position TCR alla JDC-Miller Motorsport a Daytona

Prossimo Articolo

Clamoroso errore: la Honda TCR di Eversley rallentata dalla benzina per i Prototipi a Daytona!

Clamoroso errore: la Honda TCR di Eversley rallentata dalla benzina per i Prototipi a Daytona!
Carica commenti